SERIE A2. La Savallese Millenium supera la prova del nove, ko la Sorelle Ramonda Ipag

MONTECCHIO MAGGIORE (VI). Nella sfida dai giorni di un futuro passato Brescia batte le Sorelle Ramonda Ipag e consolida il settimo posto di una classifica molto corta

Di Redazione | Lunedì, 18 Dicembre 2017 08:58

In copertina la Savallese Brescia festeggia con i tifosi

 

 

Quinta vittoria consecutiva, nono risultato utile consecutivo. Così la Savallese si portai però a soli 2 punti da Marignano e Soverato, 3 da Chieri, 4 da Trento e Mondovì, seconde in classifica e prepara il rush finale del girone d’andata. Gara da incorniciare per le leonesse che sono praticamente perfette nei primi due set, poi nel terzo riescono a respingere il tentativo di rimonta delle locali. Parlangeli è su ogni pallone, Prandi dispensa assist preziosi, Decortes chiude con il 57% in attacco e Dailey con il 50%, Villani top scorer con 14 punti e zero errori/murate, Veglia invalicabile a muro.

 

Out Pericati

Savallese in campo con il classico sestetto composto da Prandi in cabina di regia opposta a Decortes, Villani e Dailey in banda, Guidi e Veglia al centro, libero Parlangeli. Rispondono le padrone di casa con Giroldi al palleggio opposta a Marcolina, Pamio e Kosareva in banda, Bovo e Brutti al centro, Lucchetti libero (al posto dell'infortunata Pericati). Ancora out Gomiero.

 

Inizio folgorante

Il primo set parte in sostanziale equilibrio. Savallese prova a mettere il piede avanti ma le padrone di casa rispondono colpo su colpo fino al 5 pari. Prandi e compagne mettono le marce alte e fanno le prove di fuga 6-8, da qui il parziale incredibile delle Leonesse di 2-8. Veglia mura a ripetizione (6 muri-punto totali, 3 nel primo set), Dailey fa male in battuta, Parlangeli è perfetta: 11-25. Le Leonesse girano a meraviglia anche nel secondo set, che sostanzialmente è fotocopia del primo: dopo un inizio punto a punto, le lombarde prendono il largo e non si fermano più. Le percentuali d'attacco schizzano al 61% di squadra, i muri sono 7 solo nel secondo parziale, Norgini entra su Dailey in seconda linea e la palla non cade più. Alle ospiti non resta che chiudere 12-25.

 

Colpo di reni

Terzo parziale che sembra iniziare come i precedenti, ma questa volta le venete si giocano il tutto per tutto con Stocco che resta in campo su Giroldi in regia. Brescia ce la mette tutta per tenere il vantaggio e ci riesce per la maggior parte del tempo. A quota 20 Montecchio impatta, ma un colpo di reni della Savallese la riporta avanti. Senza paura Villani va a segno in pipe, poi Decortes mette la firma sul match, prima con uno strepitoso muro a uno su Kosareva, e poi con una violenta parallela che chiude i conti 23-25 e fa esplodere l'urlo di gioia delle Leonesse e dei loro tifosi. “Senza dubbio per noi è stata una bella gara - spiega il gm Emanuele Catania - . Noi molto brava a non concedere nulla per due set loro, nel terzo si sono giocate tutto provando a riaprire il match. Tre punti importanti in un campo difficile”.

 

Club Italia

Il prossimo appuntamento in campionato della Savallese Millenium è fissato per 26 dicembre (giorno di Santo Stefano), le leonesse scenderanno in campo al PalaGeorge di Montichiari contro il Club Italia (ore 17). Obiettivo muove la classifica per centrare la storica qualificazione in Coppa Italia.

 

 

Sorelle Ramonda Ipag Montecchio Maggiore - Savallese Millenium Brescia 0-3 (11-25, 12-25, 23-25)

 

Sorelle Ramonda Ipag Montecchio Maggiore: Marcolina 6, Kosareva 4, Brutti 5, Giroldi, Pamio 7, Bovo 5, Lucchetti (L), Stocco, Fontana. A disposizione: Fiocco, Gomiero. Allenatore: Bertolini. Assistente: Volpini.

 

Savallese Millenium Brescia: Villani 14, Veglia 10, Decortes 11, Dailey 11, Guidi 4, Prandi 4, Parlangeli (L), Norgini. Non entrate: Angelini, Bortolot, Vilponen, Biava, Canton. Allenatore: Mazzola. Assistente: Zanelli.

 

Classifica

Ubi Banca San Bernardo Cuneo 35; Lpm Bam Mondovi’ 31; Delta Informatica Trentino 31; Fenera Chieri 30; Battistelli S.G. Marignano 29; Volley Soverato 29; Savallese Millenium Brescia 27; Conad Olimpia Teodora Ravenna 25; Barricalla Collegno 23; Zambelli Orvieto 18; Club Italia Crai 18; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 16; P2p Givova Baronissi 14; Bartoccini Gioiellerie Perugia 13; Golem Olbia 9; Sigel Marsala 7; Golden Tulip Volalto Caserta 5.

 

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù