SERIE A2 MASCHILE. La Centrale McDonald’s liquida Bolzano

BRESCIA. La squadra di Zambonardi, sfrutta il doppio turno casalingo rimanendo imbattuta nel girone di ritorno

Di Redazione | Lunedì, 11 Dicembre 2017 14:45

In copertina Alberto Cisolla

 

 

Partita quasi sempre sotto controllo che lancia i bianco blu sempre più in alto nella classifica del girone blu della regular season. Gara al via con i tucani che allungano immediatamente sul servizio di Cisolla (5-3), Tiberti dispensa palle invitanti, sulle quali Bellei, lo stesso Cisolla e Mazzon, si fanno trovare pronti all’appuntamento.

 

Super Cisolla

Dall’altra parte della rete è buono anche l’approccio degli altoatesini grazie all’opposto Boswinkel e soprattutto ad Ingrosso. Gli ospiti recuperano (8-8), ma la Centrale Mc Donald’s tenta la prima fuga grazie ad un doppio Cisolla, e Bellei che sfrutta le indecisioni della difesa avversaria (11- 8 ). La squadra di Zambonardi controlla il match sempre con il vantaggio di 3 punti. Il solito momento di appannamento della squadra di casa, permette tuttavia agli avversari di approfittarne e recuperare il set sul 17-17. Cisolla ed un doppio Esposito (finalmente chiamato in causa da Tiberti), riportano a 4 le lunghezze di vantaggio di Brescia, che a questo punto prende il largo facendo propria la prima frazione di gioco (25-21).

 

Potenza ed astuzia

Secondo set con Bolzano meno incisiva rispetto a quanto fatto vedere in precedenza: Brescia, complici alcune distrazioni ed errori in battuta degli avversari scappa avanti di 4 punti (11-7). Capitan Tiberti invita al gioco anche l’altro centrale Lorenzo Codarin, prima di potenza e poi d’astuzia, che lancia i suoi sul 15-10. Il set non è mai seriamente in pericolo, con i bianco blu che controllano il vantaggio, si concedono il lusso della solita pausa facendo prendere qualche brivido ai propri tifosi con Bolzano che si porta ad una sola lunghezza (24-23), ma chiudono sul 25-23.

 

Set molto Bellei

Si trascina fino a metà il terzo set, quando Brescia grazie ad una prova ancora di altissimo livello di Alberto Cisolla si porta sul 12-9, bene a muro, attenta in difesa ed in ricezione e micidiale in attacco, la squadra di Zambonardi, corre solo il pericolo di voler chiudere troppo in fretta il match che significherebbe seconda vittoria consecutiva casalinga. Sul 18-16 un errore in battuta dell’ex Quartarone (palleggiatore di Bolzano) ed un muro di Esposito avvicinano sempre più i tucani, a 5 punti dal match: Boswinkel manda a rete il proprio attacco, a seguire il muro di Margutti stoppa Galabinov con Brescia ormai lanciatissima grazie anche all’ennesimo punto di Esposito servito da Tiberti, mentre il punto della vittoria finale (25-17) ha l’onore di metterlo a terra Jack Bellei. La Centrale McDonald’s vince così la sua terza partita consecutiva con una classifica che sorride sempre più, in attesa del match di domani tra Gioia Del Colle e Spoleto, che in caso di passo falso dei pugliesi, riporterebbe la squadra capitanata da Tiberti al quarto posto del girone.

 

Sfida alla capolista

Mpv del match Lorenzo Codarin. Prossimo impegno vedrà la Centrale McDonald’s Brescia protagonista in campo mercoledì 13 dicembre ore 20,30 nel turno infrasettimanale che porterà i tucani a far visita alla corazzata Spoleto.

 

 

Centrale McDonald’s Brescia-Mosca Bruno Bolzano 3-0 (25-21, 25-23, 25-17)

 

Centrale McDonald’s Brescia: Tiberti 1 , Bellei 14 , Cisolla 15, Esposito 13, Codarin 10, Fusco (L), Mazzon 4, Margutti 1. All.:  Zambonardi.

 

Mosca Bruno Bolzano: Quartarone, Boswinkel 18, Paoli 5, Bressan 4, Galabinov 7, Vito Bruno (L). Ingrosso 4, Baldazzi Villotti Candeago 3 .All.: Burattini.

 

 

Classifica Girone Blu

Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania 34, Monini Spoleto 32, Caloni Agnelli Bergamo 29, Centrale del Latte McDonald's Brescia 27, Gioiella Micromilk Gioia del Colle 27, Pool Libertas Cantù 23, Sieco Service Ortona 20, VBC Mondovì 16, Pag Taviano 13, Geosat Geovertical Lagonegro 13, Mosca Bruno Bolzano 9, Club Italia Crai Roma 9.

 

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù