SERIE A1. Casalmaggiore da respiro alla classifica superando Filottrano in tre set

CREMONA. In poco più di un’ora le rosa giungono al primo 3-0 di stagione, contro una Filottrano in partita solo nella fase iniziale del terzo set. Martinez MVP con 17 punti a referto, bene anche Starcevic (8) e Pavan (15). Sabato sera la classica contro Novara

Di Redazione | Giovedì, 23 Novembre 2017 08:20

In copertina la Pomì Casalmaggiore

 

 

Coach Lucchi lascia a riposo Guerra per problemi persistenti al ginocchio destro, quindi sceglie Pavan opposta a Rondon, Martinez e Starcevic bande, Guiggi e Stevanovic centrali, Sirressi libero. Coach Beltrami per Filottrano opta per Tomsia in diagonale con Bosio, Negrini e Scuka ai lati, Mazzaro e Hutinski al centro, Feliziani libero. Parte forte Casalmaggiore che con due punti di Martinez si porta sul 4-0. Nonostante il timeout Beltrami, Martinez insiste da posto 4 con un pallonetto prima ed una murata poi, 8-1. Dopo il sesto punto di Brayelin Martinez (ancora in pallonetto), coach Beltrami spende anche il secondo timeout per scuotere le sue. Sarah Pavan entra in partita per il 12-4 rispondendo a Scuka, poi capitan Stevanovic di giustezza sigla il 13-4. Scuka ed Hutinski cercano di dare brio alle compagne, ma Pavan rimedia all’errore di Martinez firmando il 18-10. Martina Guiggi mette giù due aces consecutivi allungando sul 21-12. È Sarah Pavan a chiudere un primo set mai in discussione sul 25-14 per Casalmaggiore.

 

Casalmaggiore presente

Pomì riprende sulla falsa riga del primo set, Martinez e Stevanovic vanno subito a segno; complice l’attacco out di Lana Scuka, il punteggio recita 6-1. Filottrano non riesce a girare l’inerzia a proprio favore, sintomatico il muro punto di Pavan, tanto difendibile quanto letale: 11-4. Giulia Rondon mette fine al duello per il punto del 16-7 e replica di seconda per il +10 rosa. Una murata di Berenika Tomsia viene annullata dalla diagonale di Martinez e dal muro di Martina Guiggi che portano al 20-11. Ana Starcevic con una pipe di classe fissa il 22-12, poi Casalmaggiore tentenna regalando 3 punti a Filottrano così Lucchi richiama le sue. Pavan non tergiversa ed in diagonale da posto due offre 9 set point alle rosa. Guiggi in ace chiude sul 25-15 per il 2-0 Pomì.

 

Allungo finale

Inizio shock nel terzo set, Filottrano si porta sull’1-4 con Scuka e Lucchi preferisce fermare il gioco. Ci pensa Martinez a sistemare le cose con l’attacco del 4-4 da posto 4, Sarah Pavan poi sigla il 7-5 e coach Beltrami mette le mani a T. Le ospiti non mollano e Tomsia impatta in pipe sul 9-9. Filottrano è in partita, non ci sono allunghi, Guiggi manda Martinez al servizio sul 13-13. Due punti in fila di Pavan da posto 2 danno respiro alla Pomì sul 16-14. Starcevic riporta a distanza di sicurezza Casalmaggiore da posto 4 col 21-16. Martinez e Rondon fissano il 24-19. L’errore di Melli dai 9 metri consegna il 25-20 per il 3-0 finale. Tre punti dal peso specifico notevole. La Pomì prende una boccata d’aria pura e muove la classifica, raggiungendo a quota sette punti Monza e Legnano, e prende fiducia nell’immediato future che la verà opposta alla fortissimo Novara, prima in classifica.

 

Post partita

Cristiano Lucchi (Pomì Casalmaggiore): “Dovevamo focalizzare la gara sul nostro gioco. Le ragazze sono state molto brave ad interpretare l’incontro e proseguire il percorso di crescita. E’ stata una vittoria del collettivo”.

 

Imma Sirressi (Pomì Casalmaggiore): “Abbiamo fatto le cose semplici e sono uscite bene. E’ stata una boccata d’ossigeno per la classifica, un successo che ci fa ben sperare in vista di Novara”,

 

Alessandro Beltrami (Lardini Filottrano): “Abbiamo ricevuto e contrattacato male. Peccato per il terzo set siamo partiti bene ma ci ì mancata la forza per allungare nel punteggio”.

 

Berenika Tomsia (Lardini Filottrano): “Abbiamo sbagliato tutto nei fondamentali. Dobbiamo svegliarci perchè la classiica inizia diventare difficile e con monza sarà una gara importante per il nostro future”.

 

 

Pomì Casalmaggiore - Lardini Filottrano 3-0 (25-14, 25-15, 25-20)

 

Casalmaggiore: Starcevic 8, Stevanovic 11, Rondon 4, Martinez 17,  Guiggi 10, Pavan 15, Sirressi (L), Napodano, Zago; NE: Cyr, Zeng, Lo Bianco, Zambelli. All. Lucchi.

 

Filottrano: Scuka 13, Mazzaro 1, Tomsia 12, Negrini 1, Hutinski 5, Bosio 2, Feliziani (L), Melli 1, Gamba, Agrifoglio; NE: Mitchem. All. Beltrami.

 

Classifica
Igor Gorgonzola Novara 20; Imoco Volley Conegliano 20; Savino Del Bene Scandicci 17; Unet E-Work Busto Arsizio 16; Liu Jo Nordmeccanica Modena 11; myCicero Volley Pesaro 10; Saugella Team Monza 7; Sab Volley Legnano 7; Pomì Casalmaggiore 7; Il Bisonte Firenze 6; Lardini Filottrano 3; Foppapedretti Bergamo 2.

 

 

Servizio a cura di Davide Moroni

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù