SERIE A2. Le Sorelle Ramonda-Ipag sorseggiano il Marsala. Marcolina top scorer

MONTECCHIO MAGGIORE (VI). PallaCollodi off limits. Le colchoneros battono la Sigel Marsala e conquistano un’altra fondamentale vittoria ai fini della salvezza. Greta Marcolina, la tigre di Maniago, top scorer con 14 punti

Di Redazione | Domenica, 19 Novembre 2017 22:26

 In copertina Bea Giroldi al palleggio

 

 

Gara subito equilibrata con Marsala che si porta avanti di due ma Brutti in primo tempo ricuce subito lo svantaggio (4-4). È sempre il capitano biancorosso a guidare il sorpasso, quando sotto nuovamente di due punti, riesce a conquistarsi il servizio e portarsi sul 9-8: la formazione di casa a metà del primo set vive un momento di difficoltà vedendo 2 attacchi consecutivi neutralizzati dai muri di Furlan, costringendo Bertolini al time-out. Ci pensa Marcolina, che sta attraversando un grande momento di forma, a rimettere il punteggio in parità ed un muro ben piazzato da Brutti da nuovamente il vantaggio a Sorelle Ramonda Ipag Montecchio. Marsala cerca di sfuggire nel punteggio così Bertolini chiama il cambio: inserisce Kosareva per Pamio ed ecco la neoentrata stampare il muro che vale il 21-20. Ed è ancora Kosareva a siglare il set-point con una pipe che pizzica la linea (25-22).

 

Lucchetti chiusi

Anche il secondo parziale inizia sul filo dell’equilibrio ma la formazione di casa sembra essere in controllo del match e Lucchetti ferma il punteggio sul 8-5 con un bel piazzato. Marsala non molla, così la formazione siciliana guidata da Agostinetto e Merteki risponde con carattere ed accorcia pericolosamente, trovando prima il pareggio e poi il vantaggio con un ace di Furlan (12-13). Montecchio, con meno brillantezza rispetto l’inizio di set, riesce comunque a stare attaccato al team siciliano. Il primo set-point è però per la formazione allenata da Campisi, autrice di un bel recupero, ma Montecchio prima ne annulla due e poi si porta avanti, realizzando il punto che vale il parziale, grazie ad un mani out di Lucchetti.

 

Recupero biancorosso

La partenza dai blocchi, nel terzo set, da parte della Sigel Marsala è ottimo ed in pochi minuti vola sul 3-7, guidata da Rossini. Capitan Brutti a suonare la carica con muri ben piazzati e Marcolina la segue con i soliti attacchi. Ed ecco il pareggio (11-11) grazie al muro di Bovo. Le formazioni continuano a scambiarsi le posizioni di testa, alternando belle giocate ad errori che consentono alle avversarie di rimettersi in gioco. Kosareva, autrice di una grande prestazione, riesce a dare due lunghezze di vantaggio alle compagne grazie a due diagonali imprendibili (22-20), Marsala però recupera subito grazie a Merteki, portandosi a sua volta in vantaggio 22-23. La squadra di casa, come nel parziale precedente, reagisce alla grande e si toglie dalle sabbie mobili: prima pareggiando e poi andando a chiudere i conti 25-23.

 

Post partita

“Ancora una volta - commenta coach Francesco Campisi - non siamo stati bravi a chiudere nei momenti in cui ci siamo trovati avanti, soprattutto nel secondo e nel terzo set. È difficile uscire dal campo così: quando riesci comunque a rimanere in partita, e purtroppo quest’anno è successo spesso. Ora dobbiamo tornare a lavorare e prepararci alle prossime partite che sono fondamentali a questo punto del campionato e riuscire a sfruttare al meglio il fattore campo”.

 

“Sono contenta e soddisfatta - analizza Dayana Kosareva -. Ci voleva un successo così dopo la sconfitta nell’ultima gara contro Soverato. So di soffrire un po’ nella ricezione, ma per compensare ho cercato di tenere su la palla e di dare il massimo in attacco e in difesa. Siamo state brave a crederci fino alla fine, abbiamo sopperito con la testa quando il fisico non ne aveva più. Soprattutto alla fine del terzo set abbiamo messo in campo tanta forza mentale che ci ha permesso di chiudere sul 25-23; sarebbe stato rischioso perdere quel parziale e lasciare che la partita proseguisse ulteriormente”.

 

Sorelle Ramonda Ipag Montecchio-Sigel Marsala 3-0 (25-22, 26-24, 25-23)

 

Sorelle Ramonda Ipag Montecchio: Bovo 5, Brutti 9, Marcolina 14, Kosareva 11, Stocco, Fontana, Lucchetti 9, Pericati (L), Giroldi 1, Pamio 1. Ne. Fiocco. All. Bertolini.

 

Sigel Marsala: Mucciola, Furlan 9, Rossini 10, Merteki 12, Marinelli, Agostinetto 2, Biccheri 4, Facchinetti 7, Ventura 4. Ne. Cazzetta (L2), Murri, Gabbiadini. All. Campisi. 

 

 

Classifica
Battistelli S.G. Marignano 20; Ubi Banca San Bernardo Cuneo 20; Volley Soverato 19; Lpm Bam Mondovi' 19; Fenera Chieri 18; Delta Informatica Trentino 17; Conad Olimpia Teodora Ravenna 14; Barricalla Collegno 12; Savallese Millenium Brescia 12; Club Italia Crai 12; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 11; Zambelli Orvieto 10; Bartoccini Gioiellerie Perugia 8; P2p Givova Baronissi 8; Golem Olbia 8; Golden Tulip Volalto Caserta 4; Sigel Marsala 4.

 

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù