SERIE A2 MASCHILE. Centrale McDonald's, vittoria importante per una classifica che sorride

BRESCIA. L’Atlantide parte deconcentrata, ma cresce alla distanza, finendo per andarea prendersi un match a tratti molto combattuto, vinto meritatamente

Di Redazione | Domenica, 22 Ottobre 2017 08:32

Uno scambio tra Brescia e Taviano

 

 

Dopo l’importante vittoria in trasferta a Cantù, la Centrale McDonald’s Brescia, chiamata a ripetersi per dare continuità alla classifica, non delude in un match a tratti combattuto ed iniziato sottotono, condotto e gestito in crescendo, e terminato con una vittoria per i ragazzi della squadra di Zambonardi. Formazione tipo per Brescia con Tiberti incrociato a Bellei, Cisolla e Margutti in banda, Codarin e Esposito al centro, Fusco libero. Gli ospiti rispondono invece con Mariella e Bigarelli sulla diagonale principale, Torsello e Smiriglia centrali, Astarita e Ruiz in banda e Bruno libero.

 

Super Bellei

Centrale che parte deconcentrata soprattutto in ricezione dove Cisolla è messo spesso in difficoltà dal servizio ospite(6-8), quando il muro di Esposito e compagni comincia a funzionare, Brescia riprende in mano partita e set (12-10). Le due squadre si fanno regali a vicenda (soprattutto in battuta) e portano il parziale in parità, ma un Bellei in forma, lancia i tucani sul 17-15. Cisolla entra in partita mentre Taviano è meno efficace in attacco, Brescia (20-16), approfitta del vantaggio guadagnato e chiude il set (attacco di Codarin) 25- 19.

 

Recupero finale

Seconda frazione dove inspiegabilmente la squadra di Zambonardi entra in campo senza mordente regalando punti agli ospiti (2-6); Mazzon rileva Margutti, la Centrale con 3 muri consecutivi si rifà sotto agli avversari (8-9), ma è sul sevizio di Cisolla che avviene l’aggancio, grazie agli attacchi di Bellei e Mazzon entrato benissimo in partita(12-12). Il match diventa avvincente, le due squadre si ribattono colpo su colpo, con Brescia che sfrutta un muro di Bellei e si porta due lunghezze sopra i salentini (18-16). Sul 21 -20  i tucani si vedono murare un attacco di Cisolla, ma riescono tuttavia ancora con Bellei dopo un interminabile scambio, ad allungare 23-21: un attacco out di Bigarelli per gli ospiti e un aces di capitan Tiberti, regalano il set, combattutissimo, a Cisolla e compagni (25-23).

 

Conti chiusi

Terzo set ancora sull’altalena, con la Pag Taviano che inizia bene salvo essere ripresa e superata da Brescia che a sua volta si lascia riprendere (9-9). Gli ospiti hanno la meglio nella seconda metà della frazione e scappano sul 15-12, ma Tiberti e compagni non demordono e con un attacco costruito da tutta la squadra, Cisolla riporta tutto in discussione (19 pari). Codarin , uno dei migliori in campo insieme a Bellei e Mazzon, mura Ruiz e regala il 22-21 a Brescia, Bellei con un aces strepitoso lancia Brescia sul 23-21, andando poi a chiudere definitivamente i conti (25-23), in quella che diventa una grande ed importante vittoria della Centrale McDonald’, dopo il blitz di Cantù della settimana scorsa.

 

Post partita

A fine partita raggiante coach Zambonardi: "Una gara difficile e nervosa dove ho visto grande reazione dei miei ragazzi, in tutti i i momenti del match. Sono molto soddisfatto, avanti così!!”. Impegno difficile il prossimo per la Centrale McDonald’s, che domenica 29 ottobre alle ore 19,30 sarà ospite della Gioiella Micromilk Gioia del Colle, formazione nei piani alti della classifica del girone blu, ma dopo la prova di questa sera, una settimana serena si prospetta per i

bianco blu per preparare il match.

 

Centrale Mc Donald’s Brescia- Pag Taviano3-0 ( 25-19,25-22, 25-23 )

 

Centrale Mc Donald’s Brescia: Tiberti 1, Bellei 17 , Cisolla13, Margutti 1 , Esposito 7, Codarin 8, Fusco (L), Mazzon 6. All.: Zambonardi.

 

Pag Taviano: Mariella , Bigarelli 16, Astarita 7, Ruiz 13, Torsello 5, Smiriglia 3,Bruno , Musardo2 All: Licchelli

 

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù