SERIE A2. Savallese Millenium niente da fare, a Cuneo arriva il terzo ko consecutivo

CUNEO. Terzo turno e terza sconfitta in campionato. Brescia non riesce a cancellare lo zero nella colonna delle vittorie sul campo della corazzata Uni Banca San Bernardo

Di Redazione | Giovedì, 19 Ottobre 2017 09:02

In copertina Francesca Villani

 

Nel secondo set in campo Decortes in posto 2 per Vilponen. L’inizio del set pare simile al precedente, il grande livello tecnico di Cuneo fa la differenza e trova i punti deboli delle lombarde. Ma il ruggito delle leonesse arriva e scuote il PalaBreBanca. Brescia tallona le padrone di casa con grande agonismo fino al 22 pari. Un muro di Villani regala il vantaggio alla Savallese, annullato dalla doppia diagonale di Borgna, in grande serata (14 punti). Sul 24-23 Prandi prova un prodigioso recupero schiantandosi contro le barriere, ma il generoso gesto non è premiato dagli arbitri che non vedono il clamoroso fallo di Segura sulla conseguente palla vagante a filo rete. A nulla valgono le proteste della panchina bresciana: 25-23. Capitan Prandi stringe i denti, resta in campo. Brescia ha inerzia e passa 3-7 grazie a Villani. Sul 6-10 Salvagni cambia Vanzurova con Re ma Millenium allunga ancora 6-12. Tuttavia Cuneo rosicchia il margine; e sul 11-13 Mazzola è costretto a chiamare il tempo. Cuneo riesce a essere più pulita e ordinata e addirittura sorpassa 19-16. Brescia ritrova qualche buona giocata e si porta sotto 21-20 ma le piemontesi volano 23-20. Dentro Norgini e Angelini per provare a scuotere il match, che termina 25-22.

 

Sblocco psicologico

Sconfitta che, sulla carta, poteva starci sul campo della grande favorita al salto in A1. “Nel terzo set - spiega il gm bresciano Emanuele Catania - siamo stati avanti ma alla distanza è emerso il loro tasso tecnico. C’è ancora molto da lavorare a livello del gioco e siamo consapevoli che c’è molto da migliorare, nonostante , il nostro calendario è stato subito in salita. Non facciamo allarmismi ma il prossimo turno contro Mondovì sarà importante per fare punti e lavorare con maggiore serenità”. Vincere aiuta a vincere e battere la squadra piemontese servirà per sbloccare psicologicamente una squadra che ha un enorme potenziale tecnico e caratteriale e per affrontare il futuro di un torneo lunghissimo con maggiore consapevolezza dei propri mezzi. Torneo che, ne sono convinto, regalerà soddisfazioni importanti a chi ha la Savallese nel cuore.

 

Prossimo turno

Nel prossimo turno la Savallese Millenium ritornerà tra le mura amica del PalaGeorge di Montichiari, domenica 22 ottobre alle 17 contro Mondovì. L’obbligo è quello di vincere per muovere la classifica ed uscire da un periodo poco felice di risultati.



Ubi Banca San Bernardo Cuneo - Savallese Millenium Brescia 3-0 (25-15 25-23 25-22) 

 

Ubi Banca San Bernardo Cuneo: Dalia 1, Segura 11, Bertone 8, Vanzurova 7, Borgna 14, Mastrodicasa 6, Bruno (L), Re 3, Aliberti 2. Non entrate: Baiocco, Bonifazi. All. Salvagni. 

 

Savallese Millenium Brescia: Vilponen 2, Dailey 5, Guidi 1, Prandi 2, Villani 13, Veglia 5, Parlangeli (L), Decortes 7, Norgini, Angelini. Non entrate: Biava, Canton, Bortolot. All. Mazzola. 

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù