SERIE A2. Prima storica vittoria dell’Unione Volley Montecchio, Golem Olbia sconfitta in tre set

MONTECCHIO MAGGIORE (Vi). Troppo grande la voglia di Sorelle Ramonda-ipag Montecchio di vincere la sua prima gara di Serie A2 e le isolane non possono nulla contro una Gomiero incontenibile

Di Redazione | Giovedì, 19 Ottobre 2017 06:53

In copertine l'esultanza delle Sorelle Ramonda Monetcchio Maggiore

 

 

Doppio attacco vincente di Marcolina e Montecchio si porta avanti con un parziale di 5-0 che costringe Pasqualino al time-out. Le isolane tornano in campo e continuano a subire portando il parziale iniziale 8-0. Olbia frena l’emorragia ma solo momentaneamente così S.lle Ramonda-Ipag può continuare a spingere sull’acceleratore ed un muro granitico di capitan Brutti fissa il punteggio sul 14-6. Nella seconda metà di primo parziale la formazione ospite riesce a riavvicinarsi nel punteggio anche grazie a diversi errori di Montecchio che però non compromette il punteggio finale (25-17).

 

Recupero e sorpasso

Bella prova di Pamio, che nel momento più complicato del primo set, si carica le compagne sulle spalle. È un muro di Gomiero a dare il primo set point a Montecchio poi trasformato grazie all’errore in attacco di Uchiseto. Un pallonetto di Soos porta avanti Olbia alla ripresa dei giochi, anche la campionessa del mondo Barazza sembra essersi svegliata e si presenta con un muro e due attacchi vincenti consecutivi (1-4).La squadra di casa dopo aver inseguito un’ottima Golem Olbia, riesce prima a pareggiare con Gomiero e poi ad effettuare il sorpasso sempre con l’attaccante vicentina.

 

Prima storica vittoria

Tra le fila locali ottimo anche l’impatto di Bovo che subentrata a Fiocco e riesce subito a far valere i propri centimetri. Soos e Barazza continuano a guidare l’attacco isolano tenendo le compagne in partita (18-16). Un pallonetto di Muresan porta Olbia sul -1, ci pensa Bovo però a piazzare un muro pazzesco su Soos che ristabilisce le distanze. Un’altra stoppata di Brutti, insieme ad un attacco di Marcolina regalano anche il secondo set a S.lle Ramonda-Ipag Montecchio (25-20). Olbia parte meglio anche nel terzo parziale ma una strigliata di coach Bertolini risveglia Montecchio (6-4). Dopo il time-out chiamato da Bertolini sul 9-9 ottima reazione di Montecchio che scatena la solita Gomiero, autrice di una gara pazzesca, e piazza un parziale di 5-0. Da qui in poi è una cavalcata il terzo set per S.lle Ramonda-Ipag con Gomiero (17pt. a fine gara) sugli scudi che si prende tutti gli applausi del PalaCollodi lasciando il posto a Lucchetti. È un errore di Olbia a regalare la prima storica vittoria in Serie A2 a Montecchio, scatenando l’euforia del pubblico di casa.

 

Campionato lungo

A fine gara Jenny Barazza, capitano Golem Olbia, commenta così la sconfitta:“Questa sera non siamo nemmeno scese in campo ed è difficile spuntarla contro una squadra come Montecchio se giochi così. Inoltre siamo in una situazione un po’ difficile viste le infortunate. Sicuramente dovremo fare molto meglio nelle prossime gare anche se c’è poco tempo per allenarsi, però il campionato è ancora lungo e ci sono tutte le possibilità per poter migliorare e rimetterci in careggiata. Complimenti comunque a S.lle Ramonda che ha meritato una vittoria così netta”.

 

Scontro diretto

Il mister castellano, Marcello Bertolini, reduce dalla prima vittoria in carriera in A2 è visibilmente soddisfatto a fine partita: “Volevamo vincere e l’abbiamo vinta, Anche se era la seconda partita sapevamo che si trattava di uno scontro diretto. Temevo la Soos e la Uchiseto, però le abbiamo arginate bene. Le ragazze sono state molto brave a fare ciò che avevamo preparato ed hanno sfruttato bene le loro difficoltà soprattutto in palleggio”

 

Sorelle Ramonda Ipag Montecchio - Golem Olbia 3-0 (25-17, 25-20, 25-16)

 

Sorelle Ramonda Ipag Montecchio: Bovo 5, Brutti 9, Marcolina 8, Fiocco 1, Gomiero 17, Pericati (L), Giroldi 4, Lucchetti, Stocco, Kosareva, Pamio 10. Ne. Fontana. All. Bertolini.

 

Golem Olbia: Iannone 3, Uchiseto 5, Spinello, Provaroni 3, Bartolini 3, Soos 14, Barbagallo (L2), Caboni, Muresan 3, Barazza 7, Murru, Braca. Ne. Cecconello. All. Giangrossi. 

 

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù