SERIE A2 MASCHILE. Brescia Centrale McDonalds, trasferta a Cantù su un campo ostico

In trasferta a Cantù, un match in cui i tucani sono chiamati a rialzarsi dopo la sconfitta casalinga contro Spoleto, per dimostrare che il processo di crescita, passa anche dalle sconfitte

Di Redazione | Venerdì, 13 Ottobre 2017 16:45

Brescia-Spoleto

 

 

Si giocherà sabato alle ore 20,30 a Cantù, uno dei tanti anticipi della quinta giornata di campionato di A2 nel quale la Centrale McDonald’s Brescia, sarà chiamata ad una pronta reazione dopo lo 0-3 dell’infrasettimanale contro Spoleto, dove la troppa differenza di organico e di esperienza si è fatta sentire e soprattutto vedere in campo.  I match da vincere tuttavia, non sono quelli contro le armate costruite in estate per il salto di categoria(anche se ci si prova sempre), bensì quelli contro le squadre deputate a navigare nei bassifondi della classifica e contro le rivali allineate in termini di valori di squadra. A Cantu, la Libertas con i suoi tre punti in classifica (3 sconfitte in 4 giornate e vittoriosa solo in casa contro il Club Italia 3-1), pur invischiata nella parte infernale della classifica, potrebbe rivelarsi tuttavia un tranello: se è vero infatti che gli uomini di coach Cominetti non siano partiti nel migliori dei modi, è opportuno evidenziare che , a parte il match in cui sono usciti vittoriosi, hanno affrontato negli altri tre incontri Gioia del Colle, Ortona e Tuscania posizionate nei primi cinque posti della graduatoria attuale.

 

Concentrazione ed attenzione alte

Due squadre alla ricerca di risposte importanti, Cantù per tornare alla vittoria, Brescia per rialzarsi, come evidenziato da coach Zambonardi alla vigilia della partita: “Partita molto difficile,contro una squadra attrezzata e completa in ogni reparto ed in ogni fondamentale, noi dobbiamo fare punti e tenere alte concentrazione ed attenzione, anche per evitare l’atteggiamento remissivo del terzo set contro Spoleto, che non mi è per niente piaciuto”.

 

Precedenti

Su 11 incontri in serie A2 dal 2014 (compresa la finale play out dell’anno scorso), 7 vittorie di Cantù e 4 di Brescia, con il PalaParini che si è sempre rivelato un fortino inespugnabile per Brescia: su 5 partite ha subito 5 sconfitte.

 

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

Tiramisù