SERIE A1. Il Saugella Monza sogna da grande. Havelkova ed Ortolani innesti di spessore

Seconda stagione consecutiva in serie A1 per il Saugella Monza, la principale formazione femminile del Consorzio Vero Volley. L’ambiziosa la squadra di Luciano Pedullà è pronta a stupire

Di Redazione | Lunedì, 21 Agosto 2017 05:26

In copertina Helena Havelkova e Serena Ortolani (foto © Rubin x LVF)

 

 

Il punto di partenza della nuova stagione è stato l’ingaggio dell’esperto tecnico piemontese cui è stata costruita una squadra che ha tutte le carte per centrare i play off. Al fianco dell’ex allenatore di Sassuolo e Novara ci sarà Fabio Parazzoli, reduce da buone stagioni a Montichiari (Promoball). Formato lo staff tecnico il lavoro del direttore sportivo Claudio Bonati è stato concentrato sulla conferma della schiacciatrice Edina Begic, dei centrali Francesca Devetag e Sonia Candi, il libero Chiara Arcangeli,  e della regista Martina Balboni.

 

Nuovi volti

In entrata vestiranno in blufucsia le statunitensi Misha Hancok (regista dall’Impel Cracovia), la centrali Tori Dixon, le schiacciatrici Sara Loda, Hanna Orthmann (tedesca) e la ceca Helena Havelkova (al rientro in Italia dopo gli anni di Sassuolo e Busto Arsizio). Ciliegina sulla torta è stato l’ingaggio dell’opposta Serena Ortolani, protagonista degli scudetti di Casalmaggiore e Conegliano Veneto. Chiudono l’organico le giovani Rachele Rastelli (opposta proveniente dal vivaio) e Ilaria Bonvincini (da Garlasco).

 

Play off non un miraggio

Organico competitivo per il Saugella Monza, pronta a stupire e sognare, nella seconda stagione in A1. I play off non appaiono un miraggio ma sarà necessario partire con il piede giusto in un campionato che si prospetta molto equilibrato e combattuto.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù