SERIE C. Crema, sei volti ‘nuovi’ per il rinnovato Volley 2.0

Sono sei i volti nuovi che comporranno la squadra di serie C del Volley 2.0 Crema per la stagione 2017/18

Di Redazione | Domenica, 30 Luglio 2017 22:57

In copertina i sei volti nuovi del Volley 2.0

 

 

Fedele alla propria vocazione la società presieduta da Paolo Stabilini punta sul vivaio e promuove in prima squadra una parte consistente del gruppo che ha disputato il torneo di serie D nella passata stagione. Le nuove leve, tutte giovanissime e impegnate anche nel torneo Under 18, sono la palleggiatrice Giulia Moretti, l’opposta Camilla Fugazza, la schiacciatrice Greta Cazzamali, le centrali Astou Diagne ed Elisa Frassi, il libero Francesca Mosca.

 

Esordio assoluto

Una pattuglia di giovanissime atlete che porterà in squadra la propria voglia di migliorarsi e nuovo entusiasmo per una squadra che ha chiuso in crescendo la passata stagione d ora punta a confermare i progressi fatti vedere sotto la guida del tecnico Matteo Moschetti, in un torneo complesso come la serie C (girone C). Alcune di loro già l’anno passato si sono allenate con la prima squadra e hanno conosciuto il gruppo di cui faranno parte, altre sono invece all’esordio assoluto.

 

Conferme e partenze

Le giocatrici vanno a completare la rosa della formazione di serie C che ha visto le conferme della palleggiatrice Claudia Nicoli, dell’opposto Giulia Giroletti, delle schiacciatrici Ester Cattaneo e Greta Cazzamali e Francesca Pinetti, della centrale Monica Fioretti e Federica Motti, del libero Chiara Venturelli. Non fanno invece più parte del gruppo Eleonora Bergomi e Nicole Cadamosti (passate alla Properzi Lodi), Federica Bassini (Zoo Green Capergnanica), Caterina Morlotti (Brembo Volley, B1), Beatrice Negri (River Volley, serie C piacentina).

 

Lavoro di crescita

“Il nostro lavoro di crescita – commenta il responsabile tecnico Matteo Moschetti – prosegue nella direzione voluta visto che daremo la possibilità ad altri giovani talenti del territorio di misurarsi con una categoria impegnativa. Siamo convinti di poter fare bene con questa squadra e con l’intero gruppo del settore giovanile il cui obiettivo rimane quello di far crescere le tante ragazze che hanno deciso di dare fiducia al nostro progetto”.

 

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù