SERIE A2 MASCHILE. Brescia, l’Atlantide presenta Lorenzo Codarin

Lunedì 24 luglio nel primo pomeriggio Lorenzo Codarin è arrivato da Udine per presentarsi ufficialmente all’Atlantide Brescia lo ha fatto nella sede cittadina di RSM, sponsor del sodalizio dei tucani

Di Redazione | Martedì, 25 Luglio 2017 13:39

In copertina Bignotti, Codarin e Zambonardi

 

 

A fare gli onori Matteo Bignotti, titolare dell’azienda partner commerciale della società bresciana , che ha dato il benvenuto al giovane centrale (classe 1996) e confermando il suo impegno e l’entusiasmo verso il volley cittadino. L’introduzione di coach Zambonardi: “Siamo felicissimi di avere Lorenzo con noi; è un centrale dalle qualità tecniche indiscusse, ma anche un giocatore completo. E’ molto forte a muro, ma sa farsi rispettare anche in attacco. Sono sicuro che in accoppiata con Tiberti quest’anno farà molto bene davanti e potrà crescere ancora. Cuore grande e grande volontà e serietà, siamo convinti che con lui e Esposito abbiamo una fra le coppie di centrali più forti della A2. Faremo valere il nostro fattore C ".

 

Carattere

Il giocatore friulano ha idee chiare e carattere: “Sono giovane, ma mi piace avere responsabilità in squadra: non mi tiro indietro”. Rispetto ai fondamentali su cui ritiene di dover migliorare, ha spiegato: “Son sempre stato un centrale di muro, ma nell’ultimo anno penso di essere cresciuto tanto sia in attacco che in battuta e oggi credo di essere un giocatore equilibrato, che può ancora fare meglio”.

 

Scampoli di vacanza

“Sono felice e carico per questa stagione; ero sicuro sin da subito della scelta di Brescia, perché ho visto una buona organizzazione e tanta gente che lavora con passione. Siamo una buona squadra: l’allenatore parla di un campionato da metà classifica - conclude -, ma io credo che, se lavoreremo sempre con la testa bassa e sempre per migliorare, potremo fare molto di più”. Roster completato per i tucani. Gli ultimi scampoli di vacanza e poi il raduno fissato per il 7 agosto, data di avvio dei lavori del 2017-18.

 

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù