SERIE A1. Colpo grosso Saugella, l'opposta Helena Havelkova approda a Monza

L’opposta della Repubblica Ceca Helena Havelkova è la nuova schiacciatrice del Saugella Monza per la stagione 2017-18. Proveniente dallo Shanghai Volley Club, squadra cinese, va così a rinforzare di qualità il roster a disposizione di Luciano Pedullà

Di Redazione | Mercoledì, 19 Luglio 2017 06:03

In copertina Claudio Bonati, Helena Havelkova e Luciano Pedullà


Nata a Liberec, classe ’88, il nuovo posto quattro della prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley esordisce nella pallavolo professionistica nella stagione 2003-2004 con la maglia della squadra della sua città, il Volleyball Club di Liberec. Tre stagioni allo Slavia Praga, formazione con cui rimane per tre stagioni. Nel 2007-2008 ecco la prima esperienza in Italia: la neopromossa Sassuolo la chiama per disputare la massima serie italiana. Due stagioni in Emilia viene acquistata da Busto Arsizio dove conquista la Coppa Cev al termine della stagione. Nel 2011-2012 vince, sempre con la squadra bustocca, Scudetto, Coppa Cev e Coppa Italia, aggiudicandosi il premio MVP di quest’ultima competizione.

 

Busto e Cina

Il 2012 è un anno che le porta bene anche in nazionale: nella European League conquista con la sua nazionale la medaglia d’oro. Nel 2012-2013 lascia l’Italia e si trasferisce in Russia alla Dinamo Krasnodar con cui vince subito la Challenge Cup, Turchia all’Eczacibasi Istanbul e successivamente il ritorno a Busto Arsizio nel 2014-2015, con cui raggiunge l’argento in Champions League (sconfitta in finale con l’Eczacibasi di Gianni Caprara). Segue l’avventura in Poloni al hemik Police dove arricchisce con cui conquista Scudetto, Coppa di Polonia e Supercoppa polacca, e quella cinese dello Shanghai Volleyball Club nell’ultima stagione. Il prossimo anno sportivo Havelkova è pronta a ritornare in Italia, questa volta con la maglia del Saugella Monza, per provare a togliersi altre importanti soddisfazioni nella massima categoria italiana del volley rosa.

 

Campionato ricco di stelle
“Sono felicissima di tornare in Italia, per me il paese più bello del mondo e con il campionato più bello sicuramente – ha dichiarato la nuova schiacciatrice del Saugella Monza, Helena Havelkova -. Perché ho scelto Monza? Perché Monza ha scelto me. Ci sono stati dei contatti, l’idea mi è sembrata ambiziosa e stimolante. Il campionato italiano, in questi anni che l’ho giocato, ha vissuto una fase altalenante ma ora secondo me è tornato il più difficile e quello più ricco di stelle. Conosco Pedullà di nome ma non ci ho mai lavorato: inutile dire che nell’ambiente tutte le giocatrici parlano bene di lui. Ritrovo invece con piacere Francesca Devetag, già mia compagna di squadra a Sassuolo per un anno”. 

Mix tra esperienza e gioventù
“Helena è un acquisto importante – commenta coach Luciano Pedullà -. E’ una giocatrice che, da quello che so, ha ottime caratteristiche comportamentali, caratteriali, fisiche ed ha migliorato quelli che potevano essere considerati i suoi difetti tecnici. Ha fatto progressi importanti in ricezione che avevo già avuto modo di appurare quando sedevo sulla panchina della Germania due anni fa ai Campionati Europei, visto che la Repubblica Ceca era nel mio girone. Oltre ad essere una giocatrice esperta è anche un tassello che si inserisce perfettamente in quelli che sono i meccanismi di gioco che punteremo ad attuare: ovvero contare anche sulle soluzioni delle seconde linee, che abbiamo già più che buone con Ortolani. La nostra squadra sarà un mix tra esperienza e gioventù: un po' come sono sempre state le mie squadre. La società sta svolgendo un ottimo lavoro e non posso che essere soddisfatto. Ora dobbiamo solo iniziare a lavorare”.

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù