SERIE A2. Escluse per ora Olbia, Caserta e Trieste, 15 formazioni ammesse al campionato

Il Consiglio di Amministrazione della Lega Pallavolo Femminile, dopo aver ricevuto dalla Commissione Ammissione ai Campionati l’esame compiuto sulle società che hanno presentato domanda di iscrizione alla serie A2 per il 2017/18, ha provveduto a trasmettere al Consiglio Federale Fipav il seguente elenco

Di Redazione | Domenica, 16 Luglio 2017 07:53

In copertina la possibile serie A2, 2017-18

 

 

Per quanto riguarda la serie A2, sussistono i requisiti che legittimano l’ammissione delle società:

1) LPM Pallavolo Mondovì (Cuneo);

2) VBC Cuneo Granda Volley (Cuneo);

3) Collegno Volley (Torino);

4) Chieri 76 Volleyball (Torino);

5) Club Italia;

6) Volley Millenium Brescia;

7) Trentino Rosa (Trento);

8) Unione Volley Montecchio Maggiore (Vicenza);

10) Teodora Casadio Ravenna;

11) Polisportiva A. Consolini S.G. Marignano (Rimini);

12) Wealth Planet Perugia;

13) AZ Zambelli Orvieto (Terni);

16) Polisportiva Due Principati Volley Baronissi (SA) (richiedente diritto sportivo da GS Porto Robur Costa Ravenna);

17) Volley Soverato (CZ);

18) Marsala Volley (TP).

 

Alla lista delle squadre ammesse si aggiunge il Club Italia, la cui partecipazione al prossimo Campionato di serie A2 è stata confermata dalla Fipav

 

Esclusioni
Non vengono ammesse, per ora, le seguenti Società, in quanto alla data dell’11 luglio 2017, giorno di fine lavori della Commissione Ammissione ai Campionati, non hanno perfezionato la consegna dei documenti richiesti per l’iscrizione: (9) Libertas Trieste (richiedente diritto sportivo da Properzi Volley 2000 Asd Lodi), (14) Volley Hermaea Olbia e (15) Volalto Caserta. Ai sensi dell’art. 8 del Regolamento Ammissioni, le Società non ammesse potranno ricorrere al Giudice di Lega entro due giorni lavorativi. Lo stesso Giudice di Lega deciderà entro i due giorni lavorativi immediatamente successivi. In caso di rigetto del ricorso, le Società avranno tre giorni lavorativi di tempo per ricorrere alla Corte Federale d’Appello della FIPAV. Entro martedì, dunque, si conoscerà il roster definitivo del prossimo campionato di A2. In base al numero di squadre partecipant, se 15, 16 o 18,i la Lega Volley Femminile stabilirà il regolamento ed anche le società potranno organizzarsi a livello logistico e programma la stagione 2017-18.

 

 

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù