SERIE A1. Pesaro, la belga Lise Van Hecke sarà il terminale offensivo

Dopo due conferme, arriva in rossoblù la nazionale belga Lise Van Hecke, 25 anni appena compiuti, 191 cm di altezza, l'ultima stagione al Besiktas in Turchia

Di Redazione | Giovedì, 13 Luglio 2017 09:49

 In copertina Lisa Van Hecke (foto © Rubn x LVF)

 

 

Vecchia conoscenza del campionato italiano per averci militato per quattro stagioni (equamente divise tra Urbino e Piacenza). Il suo ruolo naturale è quello di opposto, si è già distinta nel nostro torneo per aver vinto il titolo di miglior realizzatrice, con la maglia di Urbino, nella stagione 2012/2013. In Italia, con la casacca di Piacenza, ha praticamente vinto tutto (2 Supercoppe, 1 scudetto e una Coppa Italia) e ora, dopo le ultime due stagioni divise tra l'Osasco, squadra brasiliana, e Turchia, ha deciso di tornare a giocare sui nostri taraflex rosa.

 

Prime parole

"Sono felice di tornare in Italia e a Pesaro - queste le prime parole in rossoblù di Lise - Conosco questa città perché ho giocato nella vicina Urbino e confido di vedere al palazzetto i miei vecchi tifosi feltreschi. Volley Pesaro è una società importante e blasonata e spero di contribuire a riportarla nel posto dove le compete. Che campionato sarà? Molto difficile perché il vostro torneo è equilibrato: e chiunque è in grado di mettere in difficoltà l'avversario di turno. Per noi, che siamo neopromosse, sarà ancora più dura ma, sentiti i nomi delle compagne, sono fiduciosa che disputeremo una buona stagione”.

 

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù