SERIE A2. Brescia, Savallese Millenium punta su Guidi, Bortolot e Decortes. Gallery

Pomeriggio intenso per il Millenium Brescia. Ieri, mercoledì 12 luglio, a Calcinato (Brescia) presso la sede del title sponsor Savallese Trasporti sono state presentate Ludovica Guidi, Elena Bortolot e Clara Decortes

Di Francesco Jacini | Giovedì, 13 Luglio 2017 10:22

In copertina Guidi, Bortolot e Decortes con i  tifosi Michele, Alberto e Matteo

 

 

I titolari dell’azienda, Manuel, Devid e Diamante Fiori affiancati dal general manager Emanuele Catania, hanno fatto gli onori di casa all’evento che ha coinvolto la stampa locale, tifosi ed amici del Millenium, alle nuove leonesse bresciane. Presente coach Enrico Mazzola. Incontro di conoscenza reciproca per la centrale Ludovica Guidi, classe 1992, proveniente da Palmi ma con esperienza in A1 a Forlì e nel massimo campionato francese (Evreaux), l’alzatrice Elena Bortolot, reduce da un’ottima stagione in B1 all’Adro Monticelli dove ha raggiunto la semifinale play off , e l’opposta Clara Decortes, protagonista della cavalcata in A2 e vittoria in Coppa Italia della Properzi Volley Lodi. Acquisti che si aggiungono a quelli già noti delle schiacciatrici Francesca Villani, Cat Daley, dell’opposta finlandese Pauliina Vilponen, della centrale Tiziana Veglia e del libero Francesca Parlangeli, oltre alle conferme di Vittoria Prandi e Giulia Biava.

 

Giovani spavalde

Obiettivi chiari e voglia di lavorare per Ludovica, toscana di San Vincenzo, provincia di Livorno. “L’ambiente e il calore dei tifosi - spiega la centrale - e le ambizioni della società sono state la chiave che mi hanno convinta ad accettare la proposta del Millenium. Tante compagne di squadra le conosco già e ci sono i presupposti per un’annata grintosa e combattere gara dopo gara. Non vedo l’ora di iniziare. La spavalderia di un gruppo giovane potrà fare la differenza”. Guidi con Tiziana Veglia, compagna la scorsa stagione a Palmi, formerà una coppia di centrali assortita ed eclettica.

 

Incrocio di destini

I destini della Savallese Millenium ed Elena Bortolot, veneta di Pedavena, provincia di Belluno, si sono incrociati alcune volte sino a congiungersi in vista della nuova stagione sportiva. “Brescia non è un ambiente nuovo - racconta - perché la scorsa stagione ad Adro il nostro vice allenatore era il padre di una giocatrice (Giorgio Baldi papà di Gloria, ndr) e spesso eravamo a conoscenza delle vicende sportive di questa realtà. Mi ha colpito molto progetto della società e sono qua per lavorare e migliorare”.

 

Debuttante

Attrice protagonista del film della Properzi Volley Lodi nel 2016-17, film simile a quello di Brescia nella stagione precedente che proprio alla squadra gialloblu ha sottratto Coppa Italia e promozione in A2, Clara Decortes è al debutto assoluto in cadetteria. “E’ un’esperienza del tutto nuova - evidenzia la giocatrice bergamasca di Ghiaie di Bonate - per crescere e migliorare come persona e giocatrice. E’ un sogno che si realizza. Sono molto fiduciosa”.

 

Stile di gioco

Parole decise per coach Enrico Mazzola, alla terza stagione alla guida del team bresciano. “La squadra è fortemente rinnovata - puntualizza l’ex coach di Monza e Fiorenzuola - ed ho la possibilità di fare cose diverse. Ci saranno da assemblare tante cose e da qui partirò con un’idea precisa del gioco che vorrei realizzare. Uno stile nuovo in base alle caratteristiche delle ragazze, sarà uno dei miei pallini. L’importante sarà un approccio determinato e non ci poniamo nessun limite di classifica. Il lavoro quotidiano pagherà alla distanza”.

 

Raduno e possibile amichevole

Il mercato non è ancora terminato. Mancano alcuni tasselli per completare il roster bianconero ma squadra, staff tecnico, dirigenti danno appuntamento a tifosi al PalaGeorge di Montichiari per lunedì 21 agosto, giorno del raduno (si attendono i calendari definitivi per le dovute ufficialità). Il general manager Emanuele Catania si è sbilanciato: “Siamo in attesa di conoscere quali e quante squadre parteciperanno alla serie A2 per organizzare la logistica”. Durante il precampionato potrebbe essere un’amichevole di lusso con la Pomì Casalmaggiore, squadra Campione d’Italia 2015 e Campione d’Europa 2016.

 

Binomio

Trascinato dal contagioso entusiasmo delle ragazze, tecnico, dirigenti e tifosi, Diamante Fiori, fondatore della Savallese Trasporti non nasconde la soddisfazione nell’abbinamento con il Millenium, la società che ha riportato nella mappa del volley nazionale la città di Brescia, dopo quarant’anni di assenza. “Conosciamo la famiglia Catania per motivi di lavoro - spiega - ed abbiamo accettato la sponsorizzazione per dare visibilità alla nostra azienda ma anche perché la pallavolo ci è sembrato uno sport pulito, adatto alle famiglie. Il nostro obiettivo è quello di consolidare il nostro nome alla società per più anni”. Savallese Trasporti, azienda cresciuta in anni di attività, lavoro e discrezione, come Millenium Brescia, società che in dodici anni, partendo dal giovanile, con passione, programmazione e facendo il passo proporzionato alle reali possibilità ha raggiunto la serie A2. Savallese Millenium che visti i presupposti formerà un binomio che darà enormi soddisfazioni.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù