SERIE A2. Brescia, Savallese Millenium ingaggia la talentuosa alzatrice Elena Bortolot

Un secondo palleggio di estremo valore per completare il comparto dei registi. Si tratta della bellunese Elena Bortolot

Di Redazione | Venerdì, 07 Luglio 2017 11:36

In copertina Elena Bortolot

 

 

Classe 1995 per 180 centimetri, proveniente dall’entusiasmante stagione di B1 con Adro Monticelli sotto la guida tecnica di Emanuele Sbano e Giorgio Baldi, ha conquistato la semifinale play off promozione alla guida di un gruppo giovane e talentuoso. Elena inizia la sua carriera nella stagione 2010/2011 all’Albaluna Feltre, sua città natale, di serie C, dopodiché per quattro stagioni gioca in B2 alla Spes Belluno.

 

Contratto annuale

Nel 2015/2016 arriva la nuova leonessa affronta la sua prima esperienza in A2 a Palmi, giocando insieme a Ludovica Guidi. Poi il campionato appena conclusosi con la bella cavalcata in B1 della formazione franciacortina. La dirigenza ha chiuso un contratto annuale con opzione di rinnovo per la seconda stagione. Bortolot e Prandi formano una coppia di registe che farà scintille sul taraflex del PalaGeorge ed innescherà un reparto offensivo rinnovato ma di alto profilo per un campionato come la A2.

 

Innesto importante

“Un innesto molto importante per noi – commenta il general manager Emanuele CataniaElena è una ragazza giovane ma che saprà farsi valere visto che ha già affrontato la categoria in questo ruolo, e l’anno scorso ha permesso al proprio team di B1 di esprimersi ad alto livello. Ci sono tutti i presupposti perché possa fare bene e crescere ulteriormente sotto la guida di Mazzola e del nostro staff tecnico, ma il suo contributo sarà fondamentale già da subito alla squadra”.

 

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

Tiramisù