SUPERLEGA. Monza, lo schiacciatore Jernej Terpin rimane al Gi Group

Il promettente martello goriziano farà parte per un’altra stagione in SuperLega. “Sarà un privilegio continuare a dare il mio contributo a questi colori"

Di Redazione | Martedì, 04 Luglio 2017 15:16

In copertina Jernej Terpin

 

 

Conferma di lusso. Jernej Terpin sarà un giocatore del Gi Group Monza anche per la stagione 2017-2018. Lo schiacciatore goriziano è quindi pronto a vivere la sua seconda esperienza consecutiva con la maglia della prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley. Tra i prospetti più interessanti del volley italiano, ha chiuso la sua ultima annata con 10 presenze, 15 set disputati, 7 punti, 2 ace tra regular season, Coppa Italia, Play off scudetto e play off Challenge.

 

Carriera

Classe ’96, Terpin si mette in evidenza nella stagione 2014-2015 con l’Olimpia Gorizia, squadra con cui raggiunge i play off promozione in serie B1, sfiorando il salto di categoria. Le buone prove con la squadra di casa gli valgono la chiamata dell’Ach Volley Lubiana nella Serie A slovena, società con cui disputa anche la Champions League 2015-2016. L’annata in Slovenia del goriziano si è chiusa con delle più che buone prestazioni in campionato e ben 12 set disputati nella massima competizione europea. Ora per Terpin, in grado di dare supporto al Gi Group Team Monza nell’ultima stagione soprattutto con i suoi velenosi turni al servizio, inizia una nuova avventura in Brianza, la seconda consecutiva nella squadra monzese.

Crescere tanto
“Sono molto felice di rimanere a Monza per un’altra stagione – commenta lo schiacciatore-. Il Consorzio Vero Volley è una realtà che lavora bene, seria, motivo per cui non posso che essere soddisfatto per questo rinnovo. La società sta allestendo un roster competitivo: giovane con innesti di esperienza. Sarà interessante vedere come riusciremo a lavorare in gruppo, anche se, sono sicuro, potremo dire la nostra nel prossimo campionato. Mi auguro di avere la possibilità di dare il mio contributo alla squadra e di crescere tanto in questa seconda stagione consecutiva in SuperLega”.

 

 

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

 

Tiramisù