SERIE A1. Il nuovo calendario play off scudetto, fischio d'inizio il 30 marzo

Subisce alcune modifiche la programmazione dei play off.  In virtù della concomitanza con le fasi finali delle Coppe Europee e in considerazione della possibilità che una squadra possa partecipare al Mondiale per Club, l'assemblea di Lega ha approvato lo scorso 14 marzo la nuova della formula della post-season

Di Redazione | Sabato, 18 Marzo 2017 08:00

Imoco Conegliano Veneto, campione d'Italia 2016 (foto © Rubin x LVF)

 

 

Si qualificano ai play off scudetto le prime 10 squadre classificate al termine della regular season. Le squadre dalla 1^ alla 6^ posizione accederanno direttamente ai quarti di finale, mentre le formazioni dalla 7^ alla 10^ affronteranno un turno preliminare. Nella stagione 2016-17 i play off si strutturano su quattro turni. L'inizio dei play off è fissato per il 30 marzo, le semifinali si disputeranno al meglio delle tre gare, mentre la finalissima seguirà due possibili sviluppi, proprio in relazione all'eventuale partecipazione di un team di Serie A1 al Mondiale per Club. Cambia anche l'ordine delle gare delle serie di quarti, semifinali e finale, con le gare 1 sul campo delle peggiori classificate al termine della regular season e le gare-2 e 3 sul campo delle migliori classificate.



Ottavi di finale

Le squadre classificate dalla 7^ alla 10^ posizione disputano un turno di ottavi di finale con la formula delle gare di andata e ritorno ed eventuale set di spareggio (golden set) in caso di identico quoziente set (es. vittoria 3-0 e sconfitta 0-3). La gara di andata si gioca in casa della squadra classificata al 9° o al 10° posto. Abbinamenti 7^ vs 10^ e 8^ vs 9^. Le due squadre vincenti accedono ai Quarti di finale nella parte di tabellone di competenza (la vincente dell’ottavo 8^ vs 9^ incontrerà la 1^ classificata della Regular Season e la vincente dell’ottavo 7^ vs 10^ incontrerà la 2^ classificata della Regular Season).


Gara 1: giovedì 30 marzo ore 20.30. Gara 2: domenica 2 aprile ore 17 e lunedì 3 aprile ore 20:30.

Quarti di finale

Partecipano le prime 6 squadre classificate al termine della Regular Season e le due squadre vincenti gli ottavi di finale. Le 8 squadre qualificate, abbinate secondo il tabellone definito dalla classifica al termine della Regular Season (1^ vs 8^/9^; 4^ vs 5^; 2^ vs 7^/10^; 3^ vs 6^) disputano i quarti di finale con la formula delle due gare vinte su 3. La gara di andata in casa della peggiore classificata (5^, 6^, 7^/10^, 8^/9^) e il ritorno e l’eventuale spareggio in casa della migliore classificata.



Gara 1: venerdì 7 aprile e sabato 8 aprile, ore 20.30. una gara in diretta su Rai Sport + HD venerdì 7 aprile alle 20.45 e una gara in diretta sabato 8 alle 20.30. Gara-2: lunedì 17 aprile e mercoledì 19 aprile, ore 20.30. Una gara in diretta su Rai Sport + HD lunedì 17 aprile alle 18. Eventuale Gara 3: martedì 18 aprile e giovedì 20 aprile, ore 20.30. Una gara in diretta su Rai Sport + HD martedì 18 aprile alle 20.30 e una gara in diretta giovedì 20 alle 20.30 * In tutte le serie dei quarti, Gara-2 e l'eventuale Gara-3 si disputeranno in due giorni consecutivi sul campo della migliore classificata. In campo il 17 e il 18 aprile i quarti che coinvolgeranno le squadre qualificate per la Final Four di Champions League.
 

Semifinale

Le quattro squadre vincenti i quarti di finale, abbinate secondo il tabellone illustrato, disputano le semifinali con la formula delle 2 gare vinte su 3. Gara 1 in casa della peggiore classificata nella Regular Season, Gara 2 e l’eventuale Gara 3 su due giorni consecutivi in casa della migliore classificata. Gara 1: martedì 25 e mercoledì 26 aprile, ore 20.30, entrambe le gare in diretta su Rai Sport + HD. Gara 2: venerdì 28 aprile, ore 20.30, una gara in diretta su Rai Sport + HD alle 20.45. Eventuale Gara-3: sabato 29 aprile, ore 20.30, una gara in diretta su Rai Sport + HD alle 20.30.


Finale

Le due squadre vincenti le semifinali disputano la finale con la formula delle 2 gare vinte su 3. Gara 1 in casa della peggiore classificata nella regular season, mentre la seconda e l’eventuale spareggio in casa della migliore classificata. Nel caso in cui nessuna squadra italiana otterrà il diritto a partecipare al Mondiale per Club, la finale si disputerà con la formula delle 3 gare vinte su 5: Gara 1 e l’eventuale Gara-4 sarebbero disputate in casa della peggiore classificata in regular season, mentre Gara 2, Gara 3 e l’eventuale Gara 5 sarebbero disputate sul campo della migliore classificata.
 


Opzione 1
Gara 1: lunedì 1 maggio, ore 18.00. Gara 2: mercoledì 3 maggio, ore 20.30. Eventuale Gara-3: venerdì 5 maggio, ore 20.45

 
Opzione 2 (nessuna squadra italiana partecipa al Mondiale per Club)
Gara-1: lunedì 1 maggio, ore 18.00. Gara-2: mercoledì 3 maggio, ore 20.30. Gara-3: sabato 6 maggio, ore 20.45. Eventuale Gara-4: giovedì 11 maggio, ore 20.45. Eventuale Gara-5: domenica 14 maggio, ore 17.30. Tutte le gare di finale, sia in caso di opzione 1 che in caso di opzione 2, saranno trasmesse su Rai Sport + HD

 

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù