SERIE A1. Imoco troppo forte, Montichiari cede in tre set

L’Imoco campione d’Italia usa le sue armi offensive e vince, al contempo la Metalleghe non gioca la sua partita migliore, subisce i pesanti break iniziali nei primi due set e si compatta solo nel terzo set, perso di un soffio

Di Redazione | Domenica, 26 Febbraio 2017 12:25

 Attacco di Nikolic

 

 

L’Imoco si presenta in campo con Skorupa e Ortolani, Fawcett e Robinson in banda, Barazza e Danesi al centro, De Gennaro libero. Barbieri schiera Dalia e Malagurski, Efimienko al centro con Gioli, Nikolic e Busa in banda con Ruzzini libero. Il muro di casa mette al sicuro un 7-1 che fa suonare la sveglia: Metalleghe si riavvicina 5-8, ma Ortolani e Fawcett passano con facilità (15-9). Metalleghe riduce il gap fino al 15-18, ma su servizio di Cella, Imoco arriva al set point, che Ortolani chiude con un missile (25-18).

 

Terzo set combattuto

Nel secondo set Boldini rileva Dalia sul 5-1 e Montichiari riesce a farsi sotto (10-7); se il muro fatica ad arrivare in banda, Efimienko ferma il gioco al centro di Conegliano (2 block per lei), ma Ortolani con i suoi 8 punti guida le sue fino al 25-17 finale. Dalia di nuovo in regia: Malagurski e Gioli in attacco e Efimienko a muro danno la carica e arriva il vantaggio di Montichiari (5-6). Sul 8-13 Mazzanti inserisce De Kruijf per Barazza; Robinson crea colpi, ma Metalleghe non si fa intimidire (12-16). Ortolani si porta a meno uno (19-20), poi con Gioli fuori di un soffio e Fawcett che sbarra la porta a Malagurski, Imoco si rimette sopra, ma Busa pareggia a 23. Al secondo match ball chiude Robinson 26-24.

 

Post partita

Leo Barbieri: “Siamo partiti forzando la battuta, ma abbiamo dovuto rallentare dopo alcuni errori in avvio dei primi due set e Conegliano ha avuto vita facile. Più aggressive e con buon gioco nel terzo set, ma l’ingresso di De Kruijf ha dato maggior solidità all’attacco di Imoco. Potevamo fare qualcosa di più in difesa stasera”. Sull’ingresso di Boldini, aggiunge: “Sono contento per lei perché sta lavorando molto e da inizio stagione è cresciuta, dando più qualità al suo gioco. Oggi ha fatto bene, entrando con determinazione nel set”.

 

Imoco Conegliano - Metalleghe Montichiari 3 – 0

Parziali: 25-18, 25-17, 26-24

 

Imoco Conegliano: Ortolani 20, Robinson 14, Malinov ne, Cella, Folie ne, Skorupa, Fiori, De Gennaro (L), Danesi 10, Costagrande ne, Fawcett 13, De Kruijf 3, Barazza 4. All. Mazzanti e Santarelli.

 

Montichiari: Dalia 1, Malagurski 18, Busa 7, Nikolic 5, Gioli 9, Ruzzini L, Boldini, Lualdi 1, Gravesteijn ne, Efimienko 6, Domenighini ne. All. Barbieri e Parazzoli.

 

 

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù