SUPERLEGA. Monza, il Gi Group ospita la Diatec Trento ed è sold out

Sarà un caloroso tutto esaurito, il quarto stagionale, ad accogliere l’ultima sfida della stagione regolare del Gi Group Team Monza

Di Redazione | Domenica, 26 Febbraio 2017 08:26

Marco Rizzo

 

 

Già qualificato ai play off Scudetto della SuperLega la squadra di Miguel Àngel Falasca affronterà, domenica 26 febbraio, alle ore 18 (diretta Rai Sport 1), sul mondoflex di casa la corazzata Diatec Trentino di Angelo Lorenzetti. Per approdare all’ultimo atto finale della stagione come settima forza del campionato senza guardare al risultato di Ravenna, Botto e compagni devono guadagnare due punti (quindi vincere al tie-break).

 

Speranza

Nel caso di stop, invece, dovranno sperare che i romagnoli non si portino a casa i tre punti contro Vibo Valentia che, allo stesso tempo, per passare ai play off, dovrà espugnare il Pala De Andrè con un 3-0 o un 3-1. Gi Group Team Monza e Diatec Trentino si affrontano per la terza volta in questa stagione: all’andata, sul campo del Pala Trento, i monzesi strapparono un importantissimo tiebreak contro i padroni di casa, che è tutt’ora il miglior risultato ottenuto da una squadra ospite nella casa trentina in questa regular season, determinante in chiave classifica ed in chiave Coppa Italia. Diverso fu invece il confronto valido per i Quarti di Finale della coppa nazionale: Monza, dopo aver battuto Ravenna negli ottavi, si fermò 3-0 in Trentino, lasciando a Giannelli e compagni il pass per le Final Four di Casalecchio.  

 

Numeri

Nelle statistiche di squadra continua la crescita della prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley: i punti sono saliti a 1434 (undicesimo posto, prima Piacenza con 1621), gli ace a 140 (settimo posto con Padova, prima Modena con 186) ed i muri a 191 (undicesimo posto, prima Perugia con 234). Fromm continua ad essere il bomber con 315 punti realizzati (tredicesimo posto in una classifica che vede primo Hernandez Ramos di Piacenza con 538) ed il miglior servizio dei monzesi (25, ventunesimo in classifica, primo Hernandez Ramos di Piacenza con 53) e Verhees il miglior muro (51, sesto posto, primo Sokolov di Civitanova con 57).


Avversari
La Diatec Trentino arriva in Brianza con la necessità di vincere per blindare il secondo posto in classifica senza fare conti sulla gara di Perugia: se gli uomini di Lorenzetti vincono 3-0 o 3-1 in Brianza sono secondi; se i trentini vincessero al tie-break e Perugia battesse Verona 3-1, gli umbri diventerebbero secondi in classifica. Trento ha chiuso la regular season imbattuta tra le mura amiche (unica squadra ad avergli portato via un punto è stata proprio il Gi Group Team Monza) e punta a conquistare il successo numero otto lontano da casa.

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù