SUPERLEGA. Gi Group di scena a Latina contro il Top Volley con un Vissotto in più

Monzesi in campo sull’ostico campo dei laziali per la sesta giornata di ritorno della SuperLega UnipolSai. Verhees: “Dopo la gara contro Trento abbiamo voglia di ripartire”

Di Redazione | Sabato, 14 Gennaio 2017 11:24

  Pieter Verhees

 

 

A distanza di quattro giorni dalla gara di Del Monte® Coppa Italia contro Trento, il Gi Group Team Monza torna in campo per la SuperLega. Domani, domenica 15 gennaio, alle ore 18, Botto e compagni saranno di scena al PalaBianchini di Latina, contro la Top Volley, per la sesta giornata di ritorno della regular season.

 

Insidiare Verona

Forti della prestazione espressa contro Sora, che ha portato tre punti fondamentali per il sorpasso su Piacenza e il raggiungimento della sesta posizione in classifica, i monzesi tenteranno di proseguire la positiva striscia nel girone di ritorno (tre vittorie su cinque confronti), per provare ad insidiare la quinta Verona e distanziare le inseguitrici provenienti dal basso, due su tutte Piacenza (ad un punto) e Vibo (a quattro). A contribuire alla causa monzese è arrivato, proprio ieri, l’opposto brasiliano Leandro Vissotto, oggi sceso in campo con i suoi nuovi compagni per la prima seduta di allenamento con la nuova squadra, ancora non ufficialmente a disposizione di Falasca per domenica.

 

Avversari
E’ una Top Volley rigenerata dalla cura Bagnoli, quella che accoglierà il Gi Group Team Monza sul mondoflex di casa del PalaBianchini. I latinensi, da quando il tecnico più vincente della pallavolo italiana è seduto sulla loro panchina, hanno fatto registrare quattro successi (Sora, Milano e Vibo Valentia al tie-break e Ravenna 3-1) e sette sconfitte, di cui due al tie-break (contro Padova in Lazio e Modena in Emilia), abbandonando l’ultima casella della graduatoria, posizione che occupavano dopo lo scontro dell’andata con i brianzoli, ed issandosi all’undicesimo posto, a tre punti dalla decima Molfetta. Il bilancio dei pontini in casa è di quattro vittorie e cinque sconfitte, sintomo che il fattore campo per Maruotti e compagni è quasi sempre ben sfruttato e, perciò, difficile da ribaltare.

 

Gli ex

“Dopo la gara contro Trento - spiega Pieter Verhees, insieme Simon Hirsch l’ex di turno - abbiamo voglia di ripartire tornando ad esprimere la nostra migliore pallavolo. Latina è una squadra in salute che, con l’arrivo del nuovo allenatore, ha iniziato a fare punti importanti mettendo in difficoltà molte squadre, comprese le big. E’ una trasferta lunga, su un campo caldo e ostico che conosco molto bene. Servirà tutta la nostra continuità e determinazione per riuscire a portare a casa un successo. Il segreto? Continuità al servizio e intensità in attacco e difesa: caratteristiche che purtroppo non hanno funzionato al meglio nella sfida contro Trento”.

 

Classifica

Cucine Lube Civitanova 47, Diatec Trentino 44, Sir Safety Conad Perugia 43, Azimut Modena 40, Calzedonia Verona 34, Gi Group Monza 28, LPR Piacenza 27, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 24, Bunge Ravenna 19, Exprivia Molfetta 18, Top Volley Latina 15, Kioene Padova 14, Revivre Milano 13, Biosì Indexa Sora 12

 

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù