SERIE A1. Bolzano, l’ex (viola)rosa Rossi Matuszkova firma per il Neruda Volley

Un volto conosciuto del volley cremonese intraprenderà una nuova avventura sportiva. Tereza Rossi Matuszkova è ufficialmente una nuova giocatrice del Südtirol Bolzano

Di Redazione | Venerdì, 13 Gennaio 2017 08:52

 Tereza Rossi Matuszkova

 

 

La trentaquattrenne opposta nata in Repubblica Ceca ma italiana per matrimonio è stata tesserata, dopo che il braccio pesante nelle ultime settimane si era allenata con il gruppo di Francois Salvagni. La giocatrice sarà a disposizione in panchina già a partire dal prossimo match al PalaResia contro Novara.  Quella di Bolzano sarà la settima maglia italiana vestita da Tereza Rossi Matuszkova dopo quelle di Roma, Busto Arsizio, Pavia, Modena, Crema, Monza e Casalmaggiore. Proprio con il club lombardo nella stagione scorsa si è tolta la soddisfazione di laurearsi campione d’Europa vincendo, a Montichiari, la Champions League. Il suo arrivo doterà l’organico a disposizione di coach Francois Salvagni di una importante pedina in più, portando al gruppo una buona dose d’esperienza.

 

Stagioni felici

Nativa di Ostrava,Tereza è un’atleta particolarmente dotata soprattutto nei fondamentali di attacco e battuta. Dopo gli esordi nel proprio paese ha giocato in Francia (Riom e Stade Francaise), quindi Polonia prima di sbarcare in Italia (2007), in Turchia, Azerbaijan e Corea vive e risiede con il marito, l’ex pallavolista Daniele Rossi. Particolarmente felici le due stagioni: a Monza, in serie A2, ha infatti concluso la stagione da assoluta best scorer, solamente il Club Italia ha sbarrato la strada alla promozione in A1 e nella scorsa stagione eccola alla Pomì, dove ha alzato al cielo Supercoppa Italiana e Champions League.

 

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù