SERIE C. Canelli, il Valle Belbo punta in alto con i graffi della pantera Cristina Vinciarelli

Ennesimo gettone di una carriera straordinaria, iniziata a Gubbio nel 1994. Nel firmamento della stagione 2016-17 non poteva mancare la nuova avventura di una ex protagonista del volley cremasco

Di Francesco Jacini | Mercoledì, 28 Settembre 2016 08:31

 Cristina Vinciarelli

 

 

La pantera di Gubbio ma oramai diventata la pantera di Asti, Cristina Vinciarelli, centrale classe 1980, una stagione extralusso all’Icos Crema nell’anno di grazia 2010, anno del double promozione in A2 e Coppa Italia e della storica promozione in A1 di Castellana Grotte (2008) affronterà una nuova sfida sportiva di una carriera luminosa che l’ha vista protagonista sui campi della serie A sino alla Prima Divisione.

 

La Vincia

Conosciuta come la Vincia, la prossima stagione difenderà i colori della Pallavolo Valle Belbo di Canelli, in serie C. Nei giorni scorsi il debutto in Coppa Piemonte ha portato in dote al team astigiano una vittoria ed una sconfitta ma, senza ombra di dubbio, Cristina, campionessa senza età, porterà in dote un notevole bagaglio di esperienza, umanità e, soprattutto, entusiasmo di una ragazzina per raggiungere obiettivi sempre più importanti. In bocca al lupo, pantera di Gubbio!! Opps …. di Asti!!

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù