TORNEI. MozzanicaBeach, vincono i Forse ho smesso, forse no e gli Zbirri. La fotogallery

Dieci giorni di sfide appassionanti ed intense. Dieci giorni più forti della pioggia che a tratti ha colpito la Bassa Bergamasca nei quali Mozzanica è stata al centro del mondo pallavolistico

Di Francesco Jacini | Lunedì, 20 Giugno 2016 07:40

 Gli Forse ho smesso, forse no

 

 

Lo scorso fine settimana si è chiusa la sedicesima edizione del MozzanicaBeach, la manifestazione pallavolistica sulla sabbia più importante di tutto il territorio. Più importante per la durata dei giorni (10), per il numero di squadre 58 iscritte, gare di disputate (160) e per la qualità espressa dal gioco degli interpreti.

 

Vincitori e vinti

Nelle categorie più goliardiche si sono imposti gli Zbirri, guidati da Andrea Tiberti, che si sono imposti sui Beachpiti di capitan Luca Sassi. Negli Amatori i Forse ho smesso, forse no (Marco Wizzy Zanelli, Barbara Luraghi, Roberto Viani, Alessandro Rigamondi e Cristobal Zarate) hanno vinto la finalissima a spese dei Ghost (Luca Sassi, Greta Galfini, Andrea Tiberti, Yari Monella, Chiara Arpini, Sofia Scorsetti e Sara Fontana). Grandino più basso del podio gli Ale vieni quando vuoi (Matteo Conti, Alessandro Tassi, Stefano Nigroni, Davide Filippi, Elena Scarabelli, Mauro Marchesini, Marika Coti Zelati). Madrine della serata le stelle del beach volley Camillinha e Deborah Allegretti, attualmente impegnate nel campionato italiano 2x2. Di seguito le classifiche delle categorie Under, Mozzanica Cup ed Amatori.

 

Classifica finale

Under 19 misto. 1) Volley Vincere. 2) M&G. Under Femminile. 1) Eskile. 2) Le Emigratio. Under Maschile. 1) Snipbilk. 2) Beat Beach. Mozzanica Cup. 1) Gli Zbirri. 2) I Beachpiti. 3) I Rutti di Bosco. 4) I Tuta Felpati. Amatori. 1) Forse ho smesso, forse no. 2) Ghost. 3) Ale vieni quando vuoi. 4) Se vinco faccio il terzo.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù