SERIE B2 MASCHILE. Imecon Offanengo finisce il sogno, a Montichiari si consuma la retrocessione

I ragazzi dell'Imecon scenderanno in campo, sabato al Palacoim, per l'ultima partita nel campionato nazionale. Alla sconfitta contro la capolista Montichiari si uniscono le contestuali vittorie di Seriate sull'Azzano e Parma su Carate Brianza

Di Redazione | Giovedì, 21 Aprile 2016 05:55

La grinta di coach Egeste (foto © Beach Club Offanengo)

 

 

Risultati che hanno così definitivamente segnato il destino dei biancoverdi. Faccioli e compagni affronteranno, sabato alle 21, proprio Seriate, davanti al pubblico amico del Palacoim. Rimane la speranza del ripescaggio in caso di rinuncia alla serie B da parte di altre formazioni. La retrocessione è l'atto finale di un campionato difficile, segnato dai numerosi infortuni accorsi ai titolari, dagli abbandoni di due giocatori per motivi personali.

 

Panchina troppo corta

Oltre a ciò dall'impossibilità di provvedere a trovare nuove risorse per allungare la panchina, troppo corta per le partite e soprattutto per gli allenamenti. Faccioli e compagni hanno dato tutto nella partita contro il Montichiari. Con il centrale Michele Silvi fuori gioco per una squalifica, coach Egeste ha schierato l'ennesima formazione rimaneggiata con Bonetti nel ruolo di centrale. I cremaschi hanno giocato bene, tenendo testa alla capolista che però si è imposta di forza per tre set a zero.

 

Attacchi decisivi

Nel primo set parte subito in vantaggio il Montichiari (time out 8-6), che poi allunga sul 6-10. Determinante, come sempre, capitan Faccioli, impegnato contro il Montichiari anche al centro, che insieme a Rigoni guida un grande recupero sul 20-20. La parità viene mantenuta fino 22-22, ma due attacchi decisivi del Montichiari chiudono il set 25-23. Nel secondo parziale l'Imecon appare in difficoltà: i padroni di casa alzano il muro e si portano in netto vantaggio sul 15-8.

 

 

Attacco di Rigoni (foto © Beach Club Offanengo)

 

Allungo Montichiari

Arriva la reazione cremasca che cerca invano di recuperare lo svantaggio che viene mantenuto dai bresciani fino alla chiusura del set (25-16). Nel terzo e ultimo parziale giocato, è l'Imecon a partire in vantaggio per 5-7. Vantaggio mantenuto fino al 9-11, ma la Lorini Montichiari, decisa a vincere in casa l'ultima partita decisiva per chiudere il campionato da campioni, non ha ceduto e si è riportata in parità (11-11). Un parziale giocato punto a punto fino al 21-21, ma che poi ha visto l'allungo con la vittoria della capolista.

 

Lorini Montichiari-Imecon Offanengo 3-0

Parziali: 25-23, 25-16, 25-22

 

Imecon Offanengo: Faccioli 18, Morelli 4, Rigoni 11, Marazzi 5, Beggiolin 7, Verdelli (libero), Bonetti 6, Scorsetti. All. Egeste-Vergine.

 

Lorini Montichiari: Boniotti 5, Busato 12, Bartoli 15, Vigalio 8, Caleffi (libero), Candeli 6, Fraccaro, Bastianini 5, Lorini, Fava, Verità, Fabbro, Grezzi, Ponzoni. All. Gandini.

 


Servizio a cura di Stefania Della Corona

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù