SECONDA DIVISIONE. All Metals Ripalta Cremasca, Giorgia Riboli: “inizia un ciclo di gare importanti”

Tra le sorprese del campionato di provinciale di Seconda Divisione si può inserire senza problemi il New Volley Ripalta, settimana in classifica. In esclusiva la fotogallery contro Montodine

Di Francesco Jacini | Mercoledì, 24 Febbraio 2016 12:42

 Giorgia Riboli in attacco

 

 

Il successo interno nel derby cremasco contro la Pallavolo Montodine per 3-0 ha rafforzato i sogni play off del gruppo, allenato da Mauro Marchesini. Tra le prime attrici del team ripaltese c'è sicuramente la schiacciatrice di posto 4 Giorgia Riboli, la diciassettenne atleta, originaria di Madignano, illustra il momento felice della squadra.  "I tre punti conquistati contro Montodine - spiega - sono stati molto importanti. Questo partite,in cuiil divario in classifica è molto ampio, sono molto pericolose, soprattutto se l'avversario viene preso sotto gamba". Impegni di assoluto livello per l'All Metals, che nel prossimo mese di marzo si giocherà, nel senso più appropriato del termine, il futuro di una stagione ricca di soddisfazioni. "Dal prossimo turno - prosegue Riboli - inizierà un ciclo di gare che definiranno la nostra classifica e se arriveremo o no ai play off".

 

Punti doppi

Incontri dove la posta in palio sarà alta ed i punti varranno il doppio. Primo step contro l'Esperia Cremona, che nel recupero di ieri sera ha sconfitto Montodine, conquistando il quinto posto a spese di Monte Cremasco. "Dopo l'Esperia - analizza - abbiamo Ostiano e Soncino in casa, il derby con Capergnanica: gli esiti saranno determinanti e diranno dove finiremo il campionato se play off oppure in altre posizioni".

 

 

Giorgia Riboli

 

Concentrazione massima

Dopo sette anni nelle giovanili Crema Volley (ora Volley 2.0), la scorsa estate è passata al New Volley Ripalta, dove è stata inserita nel gruppo della formazione promossa dalla Terza alla Seconda Divisione. "Mi sto trovando bene - evidenzia Giorgia - conoscevo già Benedetta Meucci e Chiara Manzoni e questo ha agevolato molto la cosa. Siamo un gruppo unito e coeso che lotta e non molla mai: credo sia questala chiave per riuscire a centrare i play off e, soprattutto, fare punti con le squadre ci precedono in classifica. Dobbiamo rimanere concentrate".

 

Direttore di gara

Sportiva a tutto tondo, tifosa dell'Unendo Yamamay Busto Arsizio e della Juventus. Giorgia Riboli, frequenta il quarto anno del Liceo Tecnologico di Crema, disputa gare di sci ma, soprattutto, da dodici mesi è arbitro di calcio. Iscritta alla sezione A.I.A. di Crema, dirige anche gare della categoria Allievi Regionali. Obiettivi immediati play sul taraflex, affermarsi sul prato verde con sacrificio ed impegno ce la può fare. I sogni son desideri.

 

 

Fotografie il Mauri

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù