SECONDA DIVISIONE. Vaiano vince lo scontro al vertice con Soncino. Che caos in zona play off!

L’intenso venerdì sera del campionato di Seconda Divisione che ha visto giocare ben cinque gare è stato ricco di sorprese. In attesa della sfida tra San Bassano e CavaSesto ecco i risultati in anteprima. In esclusiva il video tra Arci Vaiano Cremasco e Inox Dadi

Di Redazione | Sabato, 20 Febbraio 2016 11:19

 In copertina Dalila Grossi (Arci Coop Vaiano Cremasco) e Martina Gabbio (Amatori Monte Cremasco)

 

 

E’ finita come all’andata. L’Arci Coop Vaiano batte l’Inox Dadi Soncino per 3-1 ed aggancia le giallonere al secondo in classifica, ma resta al terzo posto per il peggiore quoziente set, restando nella scia dell’Assistenza Caldaie Vicentini CavaSesto capolista. Un successo che rilancia le quotazioni delle electric blues di coach Fabrizio Corioni in vista del finale di stagione.

 

Vaiano più determinata

Nel set d’apertura, conquistati i primi punti, Alicia Porter e compagne tagliano il traguardo del venticinquesimo punto. Più combattuto il secondo: le ospiti volano sul 6-14 sino all’11-18, tengono in pugno la gara Dalila Grossi al servizio rimette in corsa Vaiano Cremasco che più preciso nei momenti cruciali, chiude ai vantaggi. Nel terzo Soncino approfitta dello sbandamento delle padrone di casa e riapre il match. Nel quarto la verve soncinese si esaurisce per carenza della giusta determinazione sotto rete, l’Arci Coop guidata Francesca Benelli e dal capitano Mara Balzari porta a casa l’intera posta in palio. Nel prossimo turno l’Inox Dadi sarà chiamata al riscatto sul difficile campo, in tutti i sensi del termine, dell’Assistenza Caldaie Vicentini, le electric blues a Gerre de Caprioli contro la Dinamo Zaist.

 

Arci Coop Vaiano-Inox Dadi Soncino 3-1

Parziali: 25-17, 26-24, 18-25, 25-18

 

 

F.A. Impianti Elettrici Capergnanica

 

Le diavole biancorosse

Monte Cremasco si lascia alle spalle la scoppola di Cavatigozzi e riprende a velocità elevata a corsa verso lo storico traguardo dei play off. L’incontro con il tanto giovane quanto coriaceo Volley Izano è stato ben interpretato dalle diavole biancorosse di coach Alan Romitti, brave a vincere i primi due set. Le simpatiche canaglie di Arcangelo Pavesi, protagoniste anche nei tornei giovanili di Fipav e Csi, ritornano in corsa nel terzo ma nel quarto devono cedere sotto i colpi di Marta Vacchi, decisiva in difesa e potente in attacco e compagne.

 

Post partita

Soddisfatto Alan Romitti del risultato. “Izano è una squadra giovane ed in crescita - spiega - ma noi siamo state brave a far valere la nostra maggiore esperienza per non farle rientrare in gara”. “Purtroppo questo tipo di partite - commenta Arcangelo Pavesi - non le sappiamo ancora interpretare, troppo spesso vogliamo lottare con le avversarie in attacco e invece la differenza la dobbiamo fare in difesa e infatti il terzo set dove l'imperativo era difendiamo e buttiamo di la palla l'abbiamo vinto. Non ho nulla da rimproverare alle ragazze se fanno tesoro di queste esperienze, se invece non catturano nulla da queste sconfitte, allora si che ho tanto da rimproverare”.

 

Polisportiva Amatori Monte Cremasco-Volley Izano 3-1

 

Capergnanica fa 13

Vittoria numero 13 in campionato per la F.A. Impianti Elettrici. Le neroverdi sbrigano la pratica Fimi Crema in tre set, consolidando la quarta posizione in classifica. Nonostante una mezza falsa partenza nel primo e terzo parziale le ragazze del duo Meanti-Nichetti recuperano il gap, rientrando in partita. Bene la partita di Sara Ferrari, autrice di 19 punti.

 

F.A. Impianti Elettrici Capergnanica-Fimi Crema 3-0

Parziali: 25-15, 25-10, 25-11

 

L'Esperia Cremona

 

Sogni play off

Tre punti importanti in casa New Volley Ripalta, targato All Metals, per mantenere vive le speranze play off, a spese della Pallavolo Montodine. Nel primo set le padrone di casa fanno saltare la ricezione ospite e vincono facilmente (25-9); più lottati i successivi alla maggiore determinazione in campo di Giorgia Riboli e compagne si aggiungono i numerosi errori delle ragazze di Gianmario Jimmy Castelli.

 

All Metals Ripalta Cremasca-Pallavolo Montodine 3-0

Parziali: 25-9, 25-22, 25-20

 

Tris Esperia

L’Esperia Cremona espugna il PalaVacchelli, centrando la terza vittoria consecutiva. Periodo di forma straordinaria per la squadra di Massimo Caccialanza e Giacomo Losio, confermato nel successo nei confronti dell’Icf Ostiano. Nei primi due parziali le gialloblu, soprattutto in battuta, mettono in difficoltà le padrone di casa. Più combattuto il terzo: Ostiano annulla quattro palle match (dal 20-24 al 24-24) ma l’Esperia è più caparbia nel chiudere gli scambi importanti.

 

Icf Ostiano-Esperia Cremona 0-3

Parziali: 19-25, 20-25, 24-26

 

Pallavolo Montodine

 

SECONDA DIVISIONE, CLASSIFICA

POS

SQUADRA

PU

PV

PP

SV

SP

1

Assistenza Caldaie Vicentini CavaSesto

37

13

2

40

13

2

Inox Dadi Soncino

36

12

4

40

16

3

Arci Coop Vaiano Cremasco

36

12

4

42

20

4

F.A. Impianti elettrici Capergnanica

35

13

3

40

21

5

Amatori Monte Cremasco

33

11

5

38

23

6

All Metals Ripalta Cremasca

31

10

6

35

22

7

Esperia Cremona

31

10

5

35

22

8

Icf Ostiano

25

9

7

28

29

9

Oratorio Volley Izano

18

5

10

25

34

10

Libertas San Bassano

17

6

9

28

33

11

Dinamo Zaist

13

4

11

22

37

12

Edilscavi Torre Offanengo

10

3

12

16

38

13

Pallavolo Montodine

3

1

14

7

43

14

Fimi Crema

0

0

16

4

48

 

Edilscavi Torre Offanengo, Dinamo Zaist, Libertas San Bassano, Assistenza Caldaie Vicentini, Pallavolo Montodine ed Esperia Cremona una gara di meno

 

PROGRAMMA

Ad Offanengo, ore 18, Edilscavi Torre-Dinamo Zaist

A San Bassano, ore 20.30, Libertas-Assistenza Caldaie Vicentini

 

Martedì 23 febbraio

A Montodine, ore 20.30, Pallavolo Montodine-Esperia Cremona

 

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Video

Tiramisù