SECONDA DIVISIONE. Cavasesto e Soncino in fuga, rallentano Monte e Vaiano Cremasco

Sembrerebbe, ma è d’obbligo il condizionale, che il campionato di Seconda Divisone sia diventato una questione a due tra l’Assistenza Caldaie Vicentini ed Inox Dadi. In attesa dello scontro diretto liquidano le dirette avversarie con il medesimo risultato 3-0

Di Redazione | Martedì, 16 Febbraio 2016 06:24

 In copertina CavaSesto e Soncino

 

Appena dietro rallentano Monte Cremasco, sconfitto a Cavatigozzi, ed Arci Coop Vaiano Cremasco che a San Bassano vince solamente al tiebreak; il borsino play off vede salire i titoli azionari di Ripalta (3-0 alla Fimi) e Capergnanica (3-1 alla Dinamo Zaist). Ostiano perde malamente ad Izano. In sintesti sono questi i temi della giornata, appena trascorsa.

 

Monte si perde nella Cava

Lontano parente della squadra che solo una settimana ha sconfitto Soncino, la Polisportiva Amatori Cremasco frana vertiginosamente a Cavatigozzi, contro l’Assistenza Caldaie Vicentini in soli tre set. Lottati i primi due parziali ma sotto i colpi di Lisa Frittoli e compagne, le colchoneros muccesi hanno perso nettamente il terzo. La sconfitta non smorza le ambizioni play off della formazione di Alan Romitti ma la via per i play off si complica maledettamente. Cavasesto, da parte sua, centra la tredicesima vittoria stagionali e sta dimostrando un periodo di forma eccellente.

 

Assistenza Caldaie Vicentini-Pol. Amatori Monte Cremasco 3-0

Parziali: 25-20, 25-23, 25-16

 

La Polisportiva Amatore Monte Cremasco

 

Fantasmi scacciati

Soncino scaccia i fantasmi del recente passato, battendo la giovane ed agguerrita Edilscavi Torre Offanengo. Le giallonere soncinese soffrono più del dovuto nel secondo e terzo parziale. “Abbiamo fatto fatica - spiega Marco Ziglioli, tecnico soncinese - ma l’importante era fare i tre punti”.

 

Inox Dadi Soncino-Edilscavi Torre Offanengo 3-0

Parziali: 25-16, 25-23, 25-21

 

Non è bastato il cuore alla Libertas San Bassano per conquistare l’intera posta in palio nei confronti di un Arci Coop Vaiano, sprecona e lontana dalla forma migliore. Vinto d’autorità il primo set, le padrone di casa si sono fatte raggiungere e recuperare nel secondo e nel terzo. Riprese a macinare gioco e punti, San Bassano, guidata dalla seconda linea da Alessandra Faciocchi, prolungano la gara al quinto set. Combattuto il tiebreak: la Libertas consuma un match ball (14-13) ma priva di scivolare sotto i colpi delle electric blues. Bene in casa Vaiano Mara Paiardi ed Alicia Porter.

 

Libertas San Bassano-Arci Coop Vaiano Cremasco 2-3

Parziali: 25-16, 17-25, 22-25, 25-19, 14-16

 

Successo esterno

L’All Metals vince facile contro la Fimi Crema. Primo set in sordina per le padrone di casa, sconfitte 9-25. Più combattuti i successivi ma Ripalta non ha mai dato l’impressione di mollare la presa. “Risultato mai in discussione - spiega coach Mauro Marchesini - e perciò ho voluto dare spazio a tutte le effettive”. Da segnalare la gara di Giada Marchesetti.

 

Fimi-All Metals Ripalta Cremasca 0-3

Parziali: 9-25, 19-25, 19-25

 

L'All Metals Ripalta Cremasca

 

Posticipo domenicale

In quattro set la F.A. Impianti Elettrici Capergnanica liquida la Dinamo Zaist nel posticipo domenicale e si ricandida prepotentemente per un posto play off. Le neroverdi consolidano la quarta posizione, superando in classifica Monte Cremasco.

 

Dinamo Zaist-F.A. Impianti Elettrici 1-3

Parziali: 22-25, 25-23, 9-25, 15-15

 

Voglia di vincere

Torna a sorridere il Volley Izano, grazie al successo sull’Icf Ostiano. “Partita giocata al massimo delle nostre possibilità attuali - spiega Arcangelo Pavesi, tecnico izanese - si è vista da subito la voglia di vincere delle ragazze che hanno capito che era una serata dove l'avversario ci avrebbe concesso qualcosa e noi ne dovevamo approfittare”.

 

Grande recupero

“Nonostante alcune defezioni dell'ultimo minuto in formazione, chi è entrato ha dato il 100% e abbiamo ottenuto questi tre punti importantissimi. Per la seconda volta in due settimane abbiamo vinto un set che ci vedeva soccombere 24-20 e questo la dice lunga sul fatto che il gruppo non vuole mai arrendersi. Ora vediamo di recuperare le acciaccate e quelle che hanno avuto uno stop per l'influenza e torniamo a lavorare per tentare di scalare ancora qualche posizione in classifica, - conclude - ma soprattutto di mettere punti tra noi e chi c'è dietro.

 

Volley Izano-Icf Ostiano 3-0

Parziali: 25-10, 25-21, 26-24

 

Il Volley Izano

 

SECONDA DIVISIONE, CLASSIFICA

POS

SQUADRA

PU

PV

PP

SV

SP

1

Assistenza Caldaie Vicentini CavaSesto

37

13

2

40

13

2

Inox Dadi Soncino

36

12

3

39

13

3

Arci Coop Vaiano Cremasco

33

11

4

39

19

4

F.A. Impianti elettrici Capergnanica

32

12

3

37

21

5

Amatori Monte Cremasco

30

10

5

35

22

6

All Metals Ripalta

28

9

6

32

22

7

Esperia Cremona

28

9

5

32

22

8

Icf Ostiano

25

9

6

28

26

9

Oratorio Volley Izano

18

5

10

25

34

10

Libertas San Bassano

17

6

9

28

33

11

Dinamo Zaist

13

4

11

22

37

12

Edilscavi Torre Offanengo

10

3

12

16

38

13

Pallavolo Montodine

3

1

13

7

40

14

Fimi Crema

0

0

15

4

45

 

 

PROSSIMO TURNO

Venerdì 19 febbraio

A Vaiano Cremasco, ore 20.30, Arci Coop-Inox Dadi Soncino

Ad Ostiano, ore 20.30, Icf-Esperia Cremona

A Monte Cremasco, ore 21, Polisportiva Amatori-Volley Izano

A Ripalta Cremasca, ore 20.30, All Metals-Pallavolo Montodine

A Capergnanica, ore 20.30, F.A. Impianti Elettrici-Fimi Crema

 

Sabato 20 febbraio

Ad Offanengo, ore 18, Edilscavi Torre-Dinamo Zaist

A San Bassano, ore 20.30, Libertas-Assistenza Caldaie Vicentini

 

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di tetsi e foto

 

 

Tiramisù