SERIE C. Branchi Castelleone-Walcor Soresina: alta tensione al derby delle Due Torri

Sarà un derby eccezionale tra la Torre Isso e la Torre Littoria. La prima giornata del girone di ritorno che vedrà sui fronti opposti della rete la Branchi Castelleone e la Walcor Soresina

Di Redazione | Venerdì, 29 Gennaio 2016 08:58

 

 

Turno, inizialmente, previsto il 6 febbraio ma anticipato dalla Fipav Lombardia per dare spazio a Volley Land adrenalinico che raccoglierà un nutrito gruppo di appassionati di volley cremasco. Nel turno d’andata Castelleone ha espugnato il PalaStadio per 3-2, al termine di una gara molto combattuta.

 

Rancati in 2

All’ombra della Torre Isso, le padrone di casa, seconde in classifica, reduci da buoni successi in Coppa Lombardia contro Ostiano e Carbonara Ticino, proseguono l’inseguimento alla capolista Oro Volley Nembro ma dovranno fare attenzione alle cugine soresinesi. Coach Finali potrebbe non rischiare Raimondi Cominesi, ancora ferma per una contrattura alla coscia; per il resto a tutta la rosa a disposizione e potrebbe schierare nuovamente Rancati nel ruolo di opposta per sfruttarne la forza offensiva.

 

Verso lidi più tranquilli

Sul fronte soresinese alle basi della Torre Littoria, coach Bergamaschi avrà a disposizione tutte le effettive. Non sarà una gara semplice e, non solo dal punto di vista emozionale, la sconfitta di Busnago ha fatto sprofondare il team rossoblu in acque pericolose della classifica, l’ottavo posto a soli tre punti dalla zona rossa non è del tutto rassicurante. Vincere diventa necessario per scacciare gli spettri del passato recente e riprendere una corsa verso lidi più tranquilli.

 

Alcuni numeri

Nei precedenti giocati tra il 2012-13 ed il 2015, tra campionato e Taverna Castelleone è in vantaggio per quattro sfide ad una. Tuttavia l’ambiente castelleonese è attento a non sottovalutare l’impegno. Altra curiosità vedrà di fronte due delle tre regine della speciale classifica Tail Gunner: Giorgia Rancati, autrice di 215 punti, e Mara Ramponi, 207. Il capitano soresinese ha una media classifica più alta 17,25 punti contro 16.53 e sarà anche la giocatrice più vecchia a scendere in campo con i suoi quasi 33 anni. Nella Branchi, invece, sarà Laura Paulli, classe 1986. Bettinelli, Ciboldi, Gavardi, Paulli, Ciboldi e Cattaneo sono scese in campo in tutti e cinque.

 

Derby da bere

Un derby da gustare, seguire, un derby che, se non segnerà in maniera definitiva il destino delle due squadre, divertirà il pubblico presente al PalaDosso. I presupposti ci sono tutti e riprendendo uno slogan di una celebre spot degli anni ’80, per un derby da bere!

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù