SERIE B2. Abo-San Vitale e Crema-Unione Volley: il Cremasco sfida Montecchio Maggiore

Quando e come vogliono Gli del volley sanno essere capricciosi tanto quanto quelli dell’Olimpo. Durante la stesura del calendario stagionale hanno volutamente mettere a confronti la realtà cremasca con quella di Montecchio Maggiore, provincia di Vicenza

Di Francesco Jacini | Venerdì, 15 Gennaio 2016 12:39

 

 

La dodicesima e penultima giornata del girone C, serie B2, che andrà in scena domani, sabato 16 gennaio, vedrà di fronte le principali realtà pallavolistiche del territorio a Nord Ovest della provincia di Cremona, Crema ed Offanengo, con le due società della città vicentina, l’Unione Volley, targato Sorelle Ramonda, ed il San Vitale, capolista. Curiosità nella curiosità si aggiunge il contorno domenicale tra la sfida di A1 tra l’Obiettivo Risarcimento Vicenza e la Pomì Casalmaggiore. Coincidenza? O disegno del destino?

 

Dai Dogi a Vittorio Emanuele III

Ragioni geografiche e storiche accumunano queste due realtà territoriali: entrambe si trovano nella Pianura Padana ed allo stesso tempo hanno avuto le medesime vicissitudini storiche partendo dal dominio dei Dogi, governanti della Serenissima, passando per la Repubblica Cisalpina ed infine il Lombardo-Veneto quando lo straniero parlava francese oppure austriaco. Poi il Piemonte sabaudo unificò lo stivale italico in quello che divenne il Regno (1870), guidato da Re Vittorio Emanuele III.

 

Telaio consolidato

Tornando a discorsi più attuali e meno risorgimentali. La lanciata Abo Offanengo proverà sul campo della capolista San Vitale si salire sull’ottovolante ed avvicinarsi ancora di più alla zona play off, zona che solamente un mese fa sembrava irraggiungibile. Protagonista indiscussa di questa prima parte di stagione la squadra di coach Simone Pollini rispetto alla scorsa stagione ha cambiato poco: inserendo in un telaio già consolidato una giocatrice di esperienza del calibro dell’opposta Gloria De Kunovich ed il libero Giulia Parolin.

 

 

L’esperienza di Dal Lago e Ghiotto

“Non ci aspettavamo - spiega il presidente Giuseppe Ghiotto - di essere in questa posizione di classifica ed affrontiamo con estrema serenità la gara contro Offanengo che dopo il cambio di allenatore non ha più perso”. Dicevamo squadra consolidata che la scorsa stagione ha sfiorato i play off, giungendo al quarto posto, e che può contare su atlete di esperienza come le schiacciatrici Lisa Dal Lago e Debora Ghiotto, già avversaria del team offanenghese due stagioni fa.

 

La probabile formazione

In via del Tirone come ha evidenziato l’esperto libero Chiara Perroni “andiamo per giocarcela con la consapevolezza dei nostri mezzi” respira aria di ottimismo ma l’ambiente vuole mantenere un profilo basso. Sulle sette che scenderanno sul campo della palestra dell’istituto tecnico Da Schio: Gaia Raimondi non ha ancora smaltito l’infortunio alla caviglia, per cui coach Giorgio Nibbio opterà per far partire titolare Valentina Sghedoni, al debutto in neroverde; per quanto riguarda il posto 4 ballottaggio a tre tra Elina Fridrihsone e le giovani Sara Grassi ed Alessia Zanello.

 

Precedenti favorevoli

I precedenti , giocati nella stagione 2013/2014, sono a favore di Offanengo: 3-1 a Montecchio Maggiore e 3-2 al PalaCoim quando il timoniere era Roberto Marini; anche il rettangolo di gioco ha sempre sorriso ai colori offanenghesi, infatti la partita giocata contro le cugine dell’Unione Volley, lo scorso 16 novembre, che ha coinciso con l’esordio di Nibbio, è stata vinta per 3-2. Una gara tutta da seguire: spartiacque stagionale per entrambe le formazioni.

 

 

Cambio in panchina

Un cremasca va nel vicentino, una vicentina va nel Cremasco. Incontro inedito nel panorama pallavolistico nazionale ovvero tra il Volley 2.0 (ex Golden) e l’Unione Volley Montecchio Maggiore nel femminile. Entrambe reduci da successi convincenti: la Banca Cremasca, guidata dalla nuova regina della rubrica Tail Gunner Martina Ginelli, ha espugnato Villa Bartolomea, al quinto set, annullando un palla match; più facile la vittoria delle blancos dell’opposta Lara Farina e compagne nei confronti dell’Armonia Porto Mantovano, 3-0 che non ha evitato l’avvicendamento in panchina tra Roberto Cecchin e Matteo Volpini.

 

Curiosità

Coach Vittorio Verderio dovrebbe confermare il sestetto vittorioso nell’ultimo turno: Federica Mazzini, quindi, partirà dal primo scambio, in ballottaggio Leo Bergomi ed Elisa Miotto. Obiettivo comune conquistare punti e muovere la classifica per uscire dalla zona rossa e per salire sul treno dei play off. L’ultima volta che una squadra montecchiana è capitato nella stagione 2011-2012 in B2 maschile quando al PalaBertoni è sceso lo Smoke Out avversario della Reima Crema. Il risultato finale è stato di 3-2 per i blues, ed in panchina sedeva un certo Vittorio Verderio. Ricorsi storici o capricci divini?

 

PROGRAMMA

A Montecchio Maggiore, ore 20.30, San Vitale-Abo Offanengo

A Crema, PalaBertoni, ore 20.30, Banca Cremasca-Sorelle Ramonda Montecchio Maggiore

 

 

SERIE B2, girone C

POS

SQUADRA

PU

PV

PP

SV

SP

1

San Vitale Montecchio Maggiore

30

10

1

30

9

2

Gramsci Pool Reggio Emilia

27

9

2

29

9

3

Spakka Volley Villa Bartolomea

21

7

4

23

18

4

C9 Pregis Arco Riva

21

6

5

24

17

5

Sorelle Ramonda Montecchio Maggiore

20

6

5

20

17

6

Abo Offanengo

19

6

4

25

20

7

Casa Sebastiano Coredo

16

6

5

22

20

8

Gpi Group Rovereto Lizzana

16

6

5

21

23

9

Assicuritas Pallavolo Argentario

16

5

6

22

22

10

Armonia Porto Mantovano

14

5

5

18

19

11

Team Volley Galliera

13

5

6

16

23

12

Banca Cremasca Crema

12

3

8

18

26

13

Extend Tombolo

4

1

10

9

30

14

Torri Quartisolo

2

0

11

7

33

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù