SERIE B2. Verso Banca Cremasca-Sorelle Ramonda, le impressioni di Lara Farina

Il 3-0 contro l’Armonia Porto Mantovano, lasciano alle spalle un momento non particolarmente facile e rilanciano le quotazioni in classifica delle Sorelle Ramonda Montecchio Maggiore, prossima avversaria della Banca Cremasca Crema

Di Francesco Jacini | Mercoledì, 13 Gennaio 2016 14:15

 

 

L’opposta vicentina Lara Farina presenta la sfida che si giocherà sabato 16 gennaio al PalaBertoni alle 20.30 ha rilasciato per Baloo Volley un’intervista esclusiva. Incontro storicamente inedito tra la squadra di Vittorio Verderio e quella del neocoach Martino Volpini che in settimana ha sostituito Roberta Cecchin. Cambio di panchina come scossa per ritornare protagonisti, viale Ceccato come Trigoria.

 

Marcia ripresa

Successo interno che permette alle blancos vicentine di riprende la marcia verso la zona playoff. “E’ stata complessivamente una bella partita - spiega la giocatrice, originaria di Bassano del Grappa -abbiamo cercato di togliere i nostri momenti bui e così abbiamo fatto! Federica Gambalonga, Greta Marcolina e Benedetta Puglisi, rientrata da poco a causa infortunio, sono state determinanti. Questi tre punti sono stati importantissimi per noi, ci hanno ridato morale: di sicuro i play off vogliamo raggiungerli e cercheremo di dare il massimo per farcela”.

 

“Saremo pronte”

Trasferta contro una Banca Cremasca, rigenerata nell’anima e nella classifica dopo la vittoria a Villa Bartolomea, da non prendere sotto gamba. “Siamo molto concentrate, non dobbiamo sottovalutare nessuno in nessuna partita. Ogni gara dovrà essere giocata al 100%. Andremo a Crema concentrate e determinate: abbiamo bisogno di punti per risalire in vetta, ed è quello che cercheremo di fare. Durante questa settimana cercheremo di preparare al meglio la partita per essere pronte”.

 

Equilibrio sino alla fine

Partite tra le squadre favorite per compiere il grande salto in B1, le montecchiane hanno attraverso un periodo non facile sia per motivi sportivi ed extra, in particolar modo verso la fine del 2015, ed hanno accusato un ritardo nei confronti della vetta, attualmente occupata dalle cugine del San Vitale, seguita dalla Gramsci Reggio Emilia. “Gli obiettivi iniziali erano altri - prosegue l’ex opposta di Asti e Saugella Monza - ogni elemento della nostra squadra ha un gran potenziale, purtroppo non siamo riuscite a sfruttarli al meglio. La squadra è cambiata rispetto all’anno scorso, la maggior parte di noi, sottoscritta compresa sono nuove, e amalgamare il tutto non è stato facile. In questo ultimo periodo abbiamo fatto squadra, e direi che questo sta cambiando le cose. Questo girone è strano, siamo tutte: a parte il netto distacco di San Vitale e Gramsci Reggio Emilia. Il campionato è ancora lungo ed incerto fino alla fine, a mio parere solo con l'ultima giornata si tireranno le somme. Noi siamo agguerrite e lotteremo per raggiungere i nostri obiettivi”.

 

Girone equilibrato

Classe 1995, compirà ventuno anni il prossimo 17 marzo, Lara Farina, la scorsa stagione ha vestito la maglia del Giorgione Castelfranco Veneto nel girone D, per cui è scontato dare metro di misura sul girone Lombardo-Veneto con quello Veneto-Friuliano. “Ogni campionato è a sé ogni anno ci sono squadre nuove nei vari gironi: penso sia difficile fare un confronto. Comunque questo raggruppamento - conclude Farina - è uno dei più competitivi, e stiamo riscontrando un buon livello di gioco”.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù