SERIE B2. La Banca Cremasca Spakka a Villa Bartolomea, strepitosa Martina Ginelli

Tanto importante quanto sofferto il successo esterno della Banca Cremasca a Villa Bartolomea muove la classifica del team biancorosso. Strepitosa Martina Ginelli autrice di 32 punti

Di Francesco Jacini | Lunedì, 11 Gennaio 2016 05:42

 

 

Ritorna al successo il Volley 2.0 Crema e la fa in trasferta superando lo Spakka Volley, terza forza del campionato, in un campo di gioco nel quale è inciampata la capolista San Vitale Montecchio Maggiore. Gara molto lottata e combattuta nella quale le ragazze di Vittorio Verderio hanno tenuto a livello mentale e fisico.

 

Emozioni

Nel primo parziale il buon servizio della squadra di casa mette ed i punti di Pintani, Corazza e Permunian mette in difficoltà Crema ed è 25-14. Nel secondo la musica sembra non cambiare con lo Spakka che allunga (10-4), le biancorosse reagiscono e guidate da un’implacabile Ginelli in attacco e Mazzini, entrata al posto di Moscarelli, riescono a portarsi in vantaggio sul 17-18; a questo punto la gara si fa effervescente con continui batti e ribatti e set point annullati a ripetizioni sino a quando Bonizzoni chiude sul 28-30.

 

Pasta del capitano

L’entusiasmo cremasco è dilagante e la Banca Cremasca naviga sino all’1-6. Spakka Volley recupera e rientra in gara (18-15), ma Stringhi e compagne ribaltano il punteggio, vincendo il parziale. Nel quarto le padrone di casa prendono il largo e chiudono con agilità. Tiebreak non adatto ai deboli di cuore. Lo Spakka Volley vola sul 4-1, ma è Crema ad essere avanti al cambio campo (6-8) ed accelera sino al 10-13. Un mini black out in casa Volley 2.0 regala il match point alle veronesi, ma in questo frangente le biancorosse prendono a schiaffi le paure recenti di tutti i tiebreak persi (Porto Mantovano, Rovereto) e guidate da grillo Stringhi e capitan Fusar Imperatore vincono l’incontro.

 

Gli artigli della Tigre di Maniago

Soddisfazione per una vittoria che rilancia le quotazioni salvezza del borsino cremasco. “Eravamo consapevoli - spiega il team manager Roberto Scandelli - che Spakka Volley era una squadra molto forte ma con pazienza e regolarità siamo sempre state in partita”. Un segnale importante per il prossimo impegno di campionato dove la Banca Cremasca, sabato 16 gennaio alle 20.30 ospiterà al PalaBertoni, le Sorelle Ramonda Montecchio Maggiore, squadra dove milita la forte schiacciatrice Greta Marcolina, la tigre di Maniago, vittoriosa nella gara contro l’Armonia Porto Mantovano.

 

 

Spakka Volley-Banca Cremasca 2-3

Parziali: 25-16, 28-30, 21-25, 25-18, 14-16

 

Spakka Volley: Corazza 16, Permunian 14, Stefanello 14, E. Stello 7, A. Stello 2, Pintani 25, Brignole 8, Zeggio,Limena, Borin (L). N.e.: Poli, Pasquali (L2), Turetta. All: Scalzotto.

 

Banca Cremasca Crema: Stringhi 9, Azzabi, Bergomi 4, Ginelli 32, Fusar Imperatore 9, Mazzini, Montesi 1 (L), Miotto 3, Cadamosti 1, Moscarelli, Bonizzoni 18. N.e.: Boneschi. All.: Verderio.

 

SERIE B2, girone C

POS

SQUADRA

PU

PV

PP

SV

SP

1

San Vitale Montecchio Maggiore

30

10

1

30

9

2

Gramsci Pool Reggio Emilia

27

9

2

29

9

3

Spakka Volley Villa Bartolomea

21

7

4

23

18

4

C9 Pregis Arco Riva

21

6

5

24

17

5

Sorelle Ramonda Montecchio Maggiore

20

6

5

23

17

6

Abo Offanengo

19

7

4

25

20

7

Casa Sebastiano Coredo

16

6

5

22

20

8

Gpi Group Rovereto Lizzana

16

6

5

21

23

9

Assicuritas Pallavolo Argentario

16

5

6

22

22

10

Armonia Porto Mantovano

14

5

5

18

19

11

Team Volley Galliera

13

5

6

16

23

12

Banca Cremasca Crema

12

3

8

18

26

13

Extend Tombolo

4

1

10

9

30

14

Torri Quartisolo

2

0

11

7

33

 

PROSSIMO TURNO

A Crema, PalaBertoni, ore 20.30, Banca Cremasca-Sorelle Ramonda Montecchio Maggiore

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù