TERZA DIVISIONE. Pizzighettone mette la freccia: sorpasso in classifica su Dovera

In un'ora e mezza le ragazze di Bellan fanno il bello e il cattivo tempo: avanti con qualità 2-0, si perdono nel terzo ma con forza chiudono i conti evitando il tie break. Sconfitta doppiamente amara per Dovera, che vede le rivali sorpassarle in classifica. La fotogallery

Di Redazione | Domenica, 13 Dicembre 2015 12:20

 

 

L'avvio di partita è equilibrato (2-2) poi Pizzighettone allunga con Amaximoaiei e Brunati (9-5). Dovera non molla e resta a ridosso sul 14-12, grazie anche a qualche lacuna in ricezione e impatta sul 15 dopo un'incomprensione tra Marinoni e Castelvecchio. Triplo ace Brunati, 23-16, ricezione rivedibile anche per Dovera. Chiude il parziale il muro di Paola Gamba per il 25-19.

 

Monologo Libertas

L'inizio di set vede errori da entrambe le parti, tuttavia comanda Pizzighettone ma Dovera è sempre lì: 10-9. Inizia poi un monologo Libertas: Marinoni in doppio ace suggella il 21-10. Nonostante un paio di palloni lunghi, Brunati e compagne archiviano il secondo parziale con un divario di 11 punti che certifica le differenze tra le due compagini.

 

FOTO

 

Giochi riaperti

Dovera vuole riscattare i primi due set persi amaramente, Libertas si siede sugli allori ma può contare su Brunati, che conduce le sue dal 4-6 al 6-6. La partita si fa altalenante con errori in serie nei fondamentali. Il punteggio non vede allunghi e questo consente alle ospiti di riaprire il match. Bellan ferma i giochi sul 13-16 ma se pure Brunati va in rete, c'è davvero qualcosa che non va in Pizzighettone: il parziale recita 13-20 grazie alla bellissima diagonale di Lamanna. Dovera riapre i conti con una bella murata su Passeri, portando la sfida sul 2-1.

 

Pizzighettone chiude

Bellan tira una riga sull'ultimo set e riparte col sestetto iniziale. Dovera è carica a mille e finalmente la partita torna ad essere piacevole: 6-7. Pizzighettone continua a difettare in ricezione e le ospiti ne approfittano, anche se non scappano nel punteggio (11-13). Vedani mette lungo e Libertas rivede uno spiraglio di luce sul 17-16. Il sussulto delle locali continua e coach Zelioli carica le sue ma la ricezione difetta e Marinoni e compagne allungano sul 21-18. La partita viene chiusa dalla protagonista di serata, Giulia Brunati, con una schiacciata da posto 2 che suggella vittoria e tre punti per le ragazze di Bellan. Vano il tentativo di rimonta delle cremasche, che pagano una ricezione troppo deficitaria.

 

 

Libertas Piceleo-Bcc Dovera e Postino 3-1

Parziali: 25-19, 25-14, 18-25, 25-19

 

Libertas Piceleo: Marinoni, Ravara, Brunati, P. Gamba, Capelli, Amaximoaiei, L. Gamba, Mari, Tansini, Passeri, Cremonesi, Castelvecchio (L), Piseroni (L). All. Bellan.

 

Bcc Dovera e Postino: Lamanna, A. Garotta, Raisi, Tosetti, Sommariva, Fumagalli, Bertolli, Lucini, Piroli, Zocca, Vedani, F. Garotta, Cervieri (L). All. Zelioli.

 

Arbitro: Franco Ferrari.

 

 

Servizio e foto a cura di Davide Moroni

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

 

Tiramisù