SERIE A1. Dubbi in regia nell’atteso Casalmaggiore-Piacenza, il derby del Po

Protagonista in Europa, Casalmaggiore ritorna in campo questo pomeriggio, ore 17, in campionato. La truppa rosa di Massimo Barbolini attende Piacenza nell'atteso del derby del Po

Di Francesco Jacini | Domenica, 13 Dicembre 2015 10:06

 

 

Reduce dal brillante successo in Europa a Le Cannet che è valsa la qualificazione nelle big twelve, la Nordmeccanica di Marco Gaspari è pronta per una sfida che richiamerà numerosi tifosi da entrambe le sponde dell’Eridano. Seconda a quota venti punti in coabitazione con le casalasche Piacenza può contare su un roster di primo piano capace di poter primeggiare sia in Italia sia a livello internazionale.

 

Petrucci possibile titolare

Punti di forza del team blu fucsia sono l’alzatrice serba Maja Ognjenovic, le schiacciatrici Francesca Marcon e l’olandese Fllortje Meijners, l’opposta Indre Sorokaite; l’eptetto si completa con la centrale francese Christina Bauer e l’altro tulipano Yvon Belien ed il libero Giulia Leonardi. A causa di un problema muscolare Ognjenovic potrebbe non scendere in campo e, quindi, potrebbe essere sostituita da Petrucci, una delle due ex di turno, e si somma allo stop forzato di Meijners.

 

Lloyd in forse

Anche Casalmaggiore rischia di non avere la regista titolare. Carli Lloyd, infatti, non ha ancora smaltito la lussazione al mignolo della mano destra rimediato in uno scambio di gioco rimediato durante la trasferta di Prostejov. Lo staff medico, guidato da Claudio Toscani, ha lavorato per recuperare la regista statunitense; nel caso Carlotta Cambi è pronta a scendere in campo nella sua prima da titolare. Barbolini potrà contare sul resto del roster.

 

Le ex e precedenti

Le ex di turno sono tre. Alessandra Petrucci che ha indossato la maglia di Casalmaggiore nella stagione 2011-2012 in A2, anno della finale play off presa con Crema, ed il capitano Valentina Tirozzi. La schiacciatrice campana ma cittadina del mondo del volley ha giocato nel 2010-11, dove ha realizzato 249 punti in 22 gare; altra ex Maggie Kozuch che nel finale della scorsa stagione ha giocato a Piacenza. I precedenti nel massimo campionato italiano sono quattro e tutti a favore di Piacenza che conduce anche nel computo dei set per 12 a 2.

 

Le sempre presenti

Imma Sirressi e Jovana Stevanovic sono state le uniche giocatrici che sono scese in campo in tutte e quattro gli incontri. Inoltre sulla riva destra del Po c’è un piccolo di cremaschità: infatti il secondo libero Virginia Poggi (2008/2009) ha indossato la maglia del Crema Volley mentre Stefano Saja è stato collaboratore tecnico di Luca Monti alla Reima Crema (2009/2010) e contemporaneamente ha allenato in serie C l’allora Mirigiro Viaggi.Durante l’incontro sarà distribuito ‘Donne, 366 giorni di passione’, il calendario 2016 della formazione campione d’Italia.

 

 Le foto di copertina sono di Rubin x LVF

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù