SERIE C. Castelleone suona la settima, Soresina e Crema sconfitte

Settima vittoria stagionale per la Branchi Castelleone che sfrutta al meglio il turno casalingo contro il Mozzo, fanalino di coda e sale al terzo posto

Di Redazione | Lunedì, 07 Dicembre 2015 11:13

 

 

Primi due set favorevoli alle ragazze di coach Mauro Finali, brave a tenere in ricezione ed ad essere precise in attacco, soprattutto con Giorgia Rancati e Laura Paulli che alla fine andranno in doppia cifra. “La partita è stata abbastanza semplice - spiega Andrea Molaschi, allenatore in seconda del team castelleonese - dove abbiamo sempre impostato il nostro gioco sin dal primo punto. L’unico parziale è stato l’ultimo dove abbiamo fatto ruotare l’intera rosa”. Dunque spazi alle seconde linee Vittoria Clerici, Marta Pandini, Patty Dossena e Chiara Antonioli. I tre punti, complice la sconfitta di Cantù contro il Valpala, la Branchi sale al terzo posto in classifica dietro Oro Volley Nembro e Easy Volley Desio.

 

Branchi Castelleone-Bma contract Mozzo 3-0

Parziali: 25-18, 25-17, 25-23

 

Branchi Castelleone: Rancati 12, Severgnini 3, Cattaneo 9, Clerici 7, Dossena 7, Pandini 4, Raimondi Cominesi 4, Antonioli 1, Guerini 1, Paulli 10, Meanti (L). All. Finali.

 

 

Prime non a caso

Non è riuscita l’impresa alla Walcor Soresina di superare la capolista Nembro. Gara molto equilibrata e nonostante sia termina con il risultato più sfavorevoli, le ragazze di coach Paolo Bergamaschi sono rimaste in corsa per tutti i set. Il maggior tasso tecnico del team orobico è stata determinante nel chiudere i punti decisivi. “Sapevamo che Nembro era ed è una gran squadra - analizza Bergamaschi - dovevamo mettere in campo il nostro meglio. Ci siamo riusciti e abbiamo giocato un’ottima gara e abbiamo lottato con tutte le nostre armi, dalla loro parte hanno fatto lo stesso e hanno dimostrato non trovarsi in testa alla classifica per caso”.

 

Altra gara poco Easy

“Nonostante il risultato forse troppo severo per ciò che abbiamo dato mi ritengo soddisfatto di ciò che la mia squadra sia riuscita a mettere in canoi ed è proprio da questa gara - conclude- che dobbiamo ripartire per dare il massimo sempre il massimo in ogni partita”. Nel prossimo turo le biancorossonere sfideranno l’Easy Volley Desio, seconda forza del campionato e reduce dalla sconfitta al tiebreak contro la Pallavolo Gardonese.

 

Oro Volley Nembro-Walcor Soresina 3-0

Parziali: 25-20, 25-20, 25-21

 

Walcor Soresina: Gavardi 7, Bertelli 5, Visconti 6, Moretti, Ramponi 15, Badiini, Carubelli, Ciboldi 6, Inataj 1, Rampoldi (L). All. Bergamaschi.

 

PROSSIMO TURNO

A Settimo Milanese, ore 20.30, Essegibi Visette Orago-Branchi Castelleone

A Soresina, PalaStadio, ore 21, Walcor-Easy Volley Desio

 

 

SERIE C, girone B

POS

SQUADRA

PU

PV

PP

SV

SP

1

Oro Volley Nembro

22

7

1

23

5

2

Easy Volley Desio

18

6

2

22

13

3

Branchi Castelleone

17

7

1

22

11

4

Eldor Briacom Cantù

16

5

3

18

11

5

Omc Valpala

14

4

4

16

15

6

Lazzate Volley

13

4

4

17

15

7

Volley Busnago

13

4

4

16

15

8

Tecnofuturo Borgosatollo

12

4

4

16

14

9

New Volley Adda Cassa

12

4

4

16

16

10

Walcor Soresina

11

4

4

15

16

11

Pallavolo Gardonese

6

2

5

9

18

12

Universo in volley Carbonara

4

1

4

7

12

13

Essegibi Visette Orago

2

1

4

5

14

14

Bma Contract Mozzo

1

0

7

3

21

 

Al PalaBertoni manca l’Enercom

Nuova sconfitta dell’Enercom che nella gara interna con il Lame Perrel cede in tre set. Nel primo e padrone di casa non sono praticamente pervenute, male in ricezione e deboli e imprecise in attacco. Aggiustati i fondamentali, nel secondi parziale Crema riesce a tenere testa (19-20) fino a che gli immancabili errori che consegnano il parziale alle ospiti. L’ultimo è il riassunto dei precedenti, le ospiti partono meglio (2-8) poi Bassini e compagne impattano sino all’11-11 prima di subire gli attacchi ospiti e perdere (15-25). Per tutto il match Pinetti e Bassini, supportate da Negri in regia, sono state le sole a tenere in piedi la squadra.

 

Enercom - Lame Perrel 0-3

Parziali: 14-25, 23-25, 16-25

 

Marudo in testa

In testa alla classifica si registra il sorpasso della Tomolpack Marudo dell’asso brasiliano Camillinha. Nello scontro al vertice contro il Caseificio Palei Casazza le lodigiane si impongono per 3-0. In doppia cifra l’ex Trny Offanengo, Allegretti e Samarati. Vittoria al cardiopalma della Dinamo Zaist che supera il forte Gussago, quarta in classifica, in cinque set.

 

PROSSIMO TURNO

A Bresso, ore 21, F.lli Trinca-Enercom Crema

A Madone, ore 20.30, Lame Perrell-Dinamo Zaist

 

 

SERIE C, girone C

POS

SQUADRA

PU

PV

PP

SV

SP

 1

Tomolpack Marudo

22

7

1

23

4

2

Caseificio Paleni Casazza

19

7

1

21

8

3

Aspes Cus Milano

18

6

2

22

12

4

Suprecyclon Gussago

16

5

3

20

13

5

F.lli Trinca Bresso

16

5

3

19

14

6

Meccanica Pi.erre Fornaci

14

4

4

18

13

7

Pallavolo Volta Mantovana

13

5

3

17

13

8

Dinamo Zaist Cremona

11

4

4

15

14

9

Lame Perrel Ponte sull’Isola

9

3

5

12

17

10

Volley Davis Veman

8

3

5

12

20

11 Bottari Pomponesco

8

3

5

10

18

12

Gso Villa Cortese

7

2

6

12

20

13

Warmor Gorle

6

2

6

7

20

14

Enercom Crema

0

0

8

2

24

 

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù