SERIE B2. Crema prima vittoria stagionale, Offanengo quarto stop consecutivo

I due volti del volley cremasco di vertice nei risultati della di campionato. La Banca Cremasca conquista la prima vittoria stagionale, l’Abo raccoglie meno di quanto semina e perde a Villa San Bartolomea

Di Francesco Jacini | Lunedì, 09 Novembre 2015 14:10

 

 

Bocca d’ossigeno della Banca Cremasca in chiave salvezza. La formazione di coach Vittorio Verderio fa valere del PalaBertoni vincendo la prima gara stagionale a spese del neopromosso Team Volley Galliera. Primo parziale tenuto in mano dalle padrone di casa che fuggano già dal primo time out tecnico (8-7), le venete restano in partita ma nel finale soffrono il gioco corale biancorosso.

 

Incamerati i tre punti

Più agevole il secondo set. Guidata dalla solita Martina Ginelli, 13 punti totali, la Banca Cremasca vince con autorevolezza 25-16, grazie alla regia di Federica Mazzini. Terza ed ultima frazione di gara sulla falsa riga della seconda: Crema respinge gli assalti padovani ed incamera l’intera posta in palio. Una vittoria fondamentale che permette di uscire dalla zona rossa della classifica in attesa dell’altro big match salvezza a Torri Quartesolo contro il Regas.

 

Banca Cremasca-Team 2007 Galliera 3-0

Parziali: 25-21, 25-16, 25-18

 

Banca Cremasca: Montesi (L), Bergomi 11, Stringhi 12, Ginelli 13, Fusar Imperatore 5, Boneschi 2, Moscarelli, Mazzini 3, Bonizzoni 6, Miotto, Azzabi, Cadamosti. All.: Verderio.

 

Cambio in regia

Zona rossa della classifica per l’Abo che incassa la quarta sconfitta in campionato e sembra non uscire da una crisi di risultati, nonostante i progressi del gioco, che dura da inizio campionato. In Veneto, Offanengo è scesa in campo con la novità in regia, Gaia Raimondi al posto della giovane Giulia Malvicini, e ha potuto contare sulla buona di Elina Fridrihsone, tornata, almeno per una partita, ai livelli che tutti erano abituati. Sono 20 palloni messi a segno dalla schiacciatrice bresciana di origini lettoni.

 

Buona prova di Caputo

“Perso il primo set 25-23 con qualche fischio arbitrale dubbio - scrive l’addetto stampa Luca Ziliani - l'Abo ha reagito alla grande nel secondo set, vinto 25-19. Battaglia nella seconda parte del match, dove però lo Spakka Volley ha chiuso 25-21 e 25-22. Concreto anche l'apporto offensivo della collega di reparto Alessia Zanello (17 punti), come del resto buona anche la prova di Alice Caputo, confermata nel ruolo di opposto e a segno con 14 punti”. Prossimo appuntamento sabato 14 novembre contro l’Extend Tombolo.

 

 

Spakka Volley-Abo Offanengo 3-1

Parziali: 25-23, 19-25, 25-21, 25-22

 

 

Abo Offanengo: Rettani 6, Caputo 14, Fridrihsone 20, Vincenti 10, Malvicini, Zanello 17, Bossi (L), Grassi 2, Bassi, Raimondi, Micheletto. Mazzurini. All.: Zanellati.

 

Classifica, serie B2 femminile

Sorelle Ramonda Montecchio 12; Gramsci Pool Volley Reggio Emilia, San Vitale Montecchio 12 punti; Armonia Porto Mantovano 9 Assicuritas Argentario 8;, C9 Pregis Arco Riva, Gpi Group Rovereto, Spakka Volley Villa Bartolomea 6; Casa Sebastiano Coredo, Banca Cremasca Crema 5; Torri Quartesolo, Extend Tombolo 3; Abo Offanengo 1, Team Volley 2007 Galliera 0.

 

PROSSIMO TURNO

Sabato 14 novembre

Ad Offanengo, PalaCoim ore 21, Abo-Extend Tombolo

 

Domenica 15 novembre

A Torri Quartisolo, ore 17, Regas-Banca Cremasca

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

 

Tiramisù