SERIE C. Walcor vittoria di cuore, Branchi cinica travolge l’Eldor. Enercom impresa sfiorata

Castelleone cinica ed attenta supera la giovane e promettente Eldor rilanciando le proprie ambizioni al vertice della classifica. Soresina da batticuore vince in rimonta a Gardone Valtrompia mentre Crema fa tremare la capolista Casazza

Di Redazione | Lunedì, 09 Novembre 2015 08:33

 

 

Prosegue il momento magico della Branchi Castelleone che tra trofeo Taverna, Coppa Lombardia e campionato centra la dodicesima vittoria consecutiva. Le biancorosse superano l’ex capolista Cantù in tre set e conquistano la seconda posizione della classifica ad un punto dalla battistrada Desio e a pari merito con Nembro. “In settimana - commenta coach Mauro Finali - abbiamo preparata bene la gara, la squadra ha commesso pochi errori e da lì siamo stati in grado di tenere in mano la partita e ad interpretarla nel migliore dei modi”. Sugli scudi i centri Elisabetta Raimondi Cominesi e Laura Paulli, entrambe in doppia cifra.

 

Branchi Castelleone-Eldor Cantù 3-0

Parziali: 25-19, 25-16, 25-16

 

Branchi Castelleone: Rancati 12, Paulli 10, Cattaneo 10, Dossena, Pandini, Raimondi Cominesi 12, Guerini 6, Antonioli, Severgnini, Clerici, Meanti (L). All.: Mauro Finali.

 

Tie break vincente

Terzo tiebreak stagionale per la Walcor Soresina. La truppa di coach Paolo Bergamaschi centra la terza vittoria consecutiva, la seconda al tiebreak, dopo una gara tutto cuore e grinta sul difficile campo della Pallavolo Gardonese. L’inizio promettente ha permesso al team ospite di conquistare il primo set, nonostante la reazione delle bresciane Soresina allunga sino all’11-14 prima di spegnere completamente il motore e perdere sul filo di lana il secondo set.

 

Bene le centrali

Senza troppa storia il terzo dove la Walcor è in balia delle avversarie. La determinazione di Mara Ramponi e compagne permettere di pareggia i conti nel quarto parziale e portare a casa i due punti che lanciano la squadra in piena zona play off. “Ottima prova del gruppo - spiega Bergamaschi - ed in particolare delle centrali Ciboldi e Visconti, sempre molto attente e concentrare a muro dove hanno toccato tantissimi palloni favorendo i recuperi in difesa”.

 

 

Pallavolo Gardonese-Walcor 2-3

Parziali: 19-25, 25-21, 25-18, 13-25, 13-15

 

Walcor Soresina: Gavardi 14, Bertelli 10, Visconti 6, Moretti ne, Ramponi 23, Badiini ne, Bettinelli, Carubelli ne, Ciboldi 8, Rampoldi (L), Brusati, Inataj 1. All.: Paolo Bergamaschi.

 

Morlotti top scorer

Sfiora l’impresa l’Enercom, i giovani talenti del Volley 2.0 Crema fanno soffrire la capolista Caseificio Paleni. Il primo set sembra il remake di un film già visto con le bergamasche che vincono facilmente sulle avversarie; dal secondo cambia tutto Beatrice Negri si accende in regia permettendo al parco attaccanti cremaschi di mettere in difficoltà Casazza, alla fine l’opposta Caterina Morlotti realizzerà 19 punti. Crema gioca alla pari sino al 13-9 del terzo set, poi esaurisce le batterie ed il Caseificio Paleni porta a casa i tre punti.

 

Enercom Crema-Caseificio Paleni Casazza 1-3

Parziali: 14-25, 27-25, 20-25, 20-25

 

 

Classifica, girone B

Easy Volley 11 punti; Branchi Castelleone, Oro Volley Nembro 10; Eldor Cantù 9; Walcor Soresina 8; Lazzate Volley, Volley Busnago, New Volley Adda 6; Tecnofuturo 5; Universo in Volley, Pallavolo Gardonese 4; Omc Valpala, Visette Orago 2; Mozzo 1 punto.

 

Classifica, girone C

Caseificio Paleni 11 punti; Tomolpack Marudo 10; Suprecyclon Gussago 9; Pallavolo Volta, Bresso Meccanica Pi. Erre Fornaci 8; Bottari Pomponesco, Warmor Gorle 6; Cus Milano 4; Dinamo Zaist, Gso Villa Cortese, Lame Perrel 3; Volley Davis Veman 2; Enercom Crema 0 punti.

 

PROSSIMO TURNO

A Soresina, ore 17, Walcor-New Volley Adda

A Desio, ore 20.30, Easy Volley-Branchi Castelleone

A Villa Cortese, ore 21, Gso Villa Cortese-Enercom Crema

 

 

 

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù