SERIE B2. Abo Offanengo poco Pregis, Banca Cremasca Volley 2.0 un punto d’oro

Un’altra serata da dimenticare quella di Halloween per le formazione cremasche impegnate nel girone C. Abo e Banca Cremasca raccolgono solo punto e restano ancora a zero nella casella delle vittorie. Le ragazze di coach Annalisa Zanellati vengono rimontate mentre le cugine agguantano tiebreak a Rovereto

Di Francesco Jacini | Lunedì, 02 Novembre 2015 03:27

 

 

Nonostante la splendida cornice di pubblico del PalaCoim, l’Abo Offanengo incamera la terza sconfitta consecutiva in campionato a favore della formazione trentina della C9 Pregis Arco Riva e registra il peggior inizio di campionato della propria storia. Tuttavia la partenza delle neroverdi ha fatto sperare in un esito diverso. In vantaggio al primo tempo tecnico 8-7, Caputo guida l’allungo (12-9) mentre Fridrishone, non ancora al top, con un potente attacco sigla il 17-13 che tiene a debita distanza le avversarie. Offanengo tiene alta la concentrazione e chiude con Caputo il primo parziale.

 

Rimonta trentina

Dal secondo set in avanti la gara cambia completamente volto. Le ospiti di coach Maurizio Napolitano si portano sul 9-16, la reazione delle locali è guidata da aliante Vincenti (15-18) e Caputo ma alla fine le trentine chiudono il parziale. Senza storia il terzo nel quale Arco Riva con un gioco più ordinato e cinico lascia pochi margini di rimonta all’Abo.

 

 

Illusioni

In principio di quarto set Offanengo si risveglia. Vincenti e zanna Zanello trascinano l’Abo sino al 14-10 ma l’illusione dura pochi istanti, punto dopo punto per volta l’Arco Pregis pareggia sul 18-18; negli scambi successivi mette la freccia e porta a casa l’intera posta in palio. La situazione in classifica diventa difficile, l’Abo sarà chiamata al riscatto nel prossimo turno di campionato nella trasferta di Villa San Bartolomea contro lo Spakka Volley.

 

Abo-C9 Pregis Arco Riva 1-3

Parziali: 25-17, 16-25, 15-25, 23-25

 

Abo Offanengo: Rettani 7, Caputo 19, Fridrihsone 3, Vincenti 9, Malvicini 4, Zanello 7, Bossi (L), Grassi 4, Bassi, Raimondi, Micheletto. Mazzurini. All.: Zanellati.

 

Bicchiere mezzo pieno nel calice amaro della terza sconfitta in campionato in casa Banca Cremasca. In svantaggio due set a zero la squadra di coach Vittorio Verderio recupera ed agguanta con il cuore e con denti il tiebreak, muovendo impercettibilmente la classifica. Nei primi due parziali Crema fatica ad entrare in gara ed il piglio del gioco è in mano alle trentine; nei successivi le biancorosse, guidate da grillo Stringhi e Ginelli, pareggiano i conti. Nel tiebreak i battaglia sino all’11-11 poi Rovereto innesta il turbo e porta a casa la vittoria. Top scorer Valeria Bianchi con 24 punti.

 

Doppia cifra

“Rispetto alla sconfitta di Porto Mantovano - commenta a fine gara il team manager Roberto Scandelli - è un punto guadagnato. Sotto di due set la squadra ha reagito e questo è un buon segnale per le prossime gare di campionato”. In doppia cifra Stringhi e Ginelli che conferma un ottimo momento di forma e Montesi; la giocatrice fanese ha ricevuto 54 palloni con il 46% di positività, mostrando un crescita complessiva nel ruolo di libero. Nella prossima giornata le biancorosse sfideranno il Team 2007 Galliera.

 

 

Gpi Group-Banca Cremasca 3-2

Parziali: 25-17, 25-19, 21-25, 21-25, 15-12

 

Banca Cremasca: Montesi (L), Bergomi 9, Stringhi 20, Ginelli 22, Fusar Imperatore 5, Boneschi 1, Moscarelli, Mazzini 1, Bonizzoni 5, Miotto, Azzabi. All.: Verderio.

 

Prossimo turno

A Crema, PalaBertoni, ore 20.30, Banca Cremasca-Team 2007 Galliera

A Villa San Bartlomea, ore 20.30, Spakka Volley-Abo Offanengo.

 

Classifica, serie B2 femminile

Gramsci Pool Volley Reggio Emilia, San Vitale Montecchio, Sorelle Ramonda Montecchio 9 punti Assicuritas Argentario 7; Armonia Porto Mantovano, C9 Pregis Arco Riva, Gpi Group Rovereto 6; Casa Sebastiano Coredo 5; Banca Cremasca Crema 2; Abo Offanengo 1; Extend Tombolo, Spakka Volley Villa Bartolomea, Torri Quartesolo, Team Volley 2007 Galliera 0.

 

 

Un sentito ringraziamento alla società Gpi Group Lizzana Rovereto le gentile concessione delle fotografie

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

Tiramisù