SERIE B2. Crema ed Offanengo, la notte delle streghe per scacciare i fantasmi del passato

Dolcetto o scherzetto? Nella notte di Halloween Abo e Banca Cremasca, impegnate nel terzo turno di campionato contro Arco Riva e Trento, sono alla ricerca del primo successo stagionale

Di Redazione | Venerdì, 30 Ottobre 2015 06:51

 

 

Fra le mura amiche del PalaCoim, l’Abo Offanengo di Annalisa Zanellati, ferma a quota 1 punto, affronterà la compagine trentina della C9 Pregis Arco Riva. Il 2015 per questa squadra, neopromossa dalla Serie C, è stato ricco di soddisfazioni, infatti, oltre al passaggio di categoria, ha conquistato la Coppa del Triveneto, la Coppa delle Alpi (manifestazione cui ha preso parte anche la Pallavolo Castelleone, ndr) e la Coppa Alto Adige. Nell’ultimo turno ha superato l’Extend Galliera per 3-0, in questo frangente che il pubblico offanenghese dovrà giocare un ruolo importante come ha evidenziato l’opposta Alice Caputo.

 

Giovani d’esperienza

La squadra, allenata da Maurizio Napolitano, tecnico trentino con esperienze ad Innsbruck (serie A austriaca), si è rinforzata con alcune giocatrici di esperienza come le centrali Francesca Fontanari (ex Ata Trento) e Viviana Enei, la schiacciatrice Elena Prandi, sempre dall’Ata. Punto di forza è  l’alzatrice Giorgia Corradini, esperta giocatrice con un passato all'Ata. Inoltre arrivata dalla Pallavolo Argentario la giovane Francesca Righi. “Abbiamo scelta di confermare il gruppo dell’anno scorso - spiega Napolitano - e di valorizzare le giovani del territorio, infatti 11/12 della squadra provengono dal nostro vivaio. Sappiamo perfettamente che sarà una stagione molto dura come dura sarà la trasferta di Offanengo, sono una squadra giovane e ben attrezzata che vorrà conquistare punti di fronte al pubblico amico”.

 

 

Ritorno in Trentino

Trasferta in Trentino per la Banca Cremasca Volley 2.0 Crema. Il team cremasco torna ad affrontare il Lizzana Rovereto dopo ben sei stagioni, coach Vittorio Verderio dovrebbe confermare la formazione di sabato scorso schierata contro la Pallavolo Argentario. Battuta d’arresto anche le avversarie sconfitte in quattro set al PalaCollodi di Montecchio Maggiore, tana della Sorelle Ramonda. Rispetto alla scorsa stagione, è arrivato il nuovo allenatore, il giovane romeno Mihai Bejenaru e ben sei giocatrici la regista Aurora Bonafini dal Neruda Bolzano, le opposte Erika Eliskases, Nicole Raffaele, i liberi Veronica Zanoni e Giulia Giungia e Sabina Dalla Torre.

 

I precedenti

“Abbiamo una squadra molto giovane - evidenzia l’addetto stampa Marco Dalla Bernardina - è quello della salvezza. Attualmente siamo in linea con i nostri obiettivi”. I precedenti con Crema sono due risalgono alla stagione 2009/2010: il bilancio con l’allora neonata Golden Volley di Gese Cremonesi è stata di un successo a testa, 3-0 al palestra Braguti e 0-3 in Trentino. Le biancorosse, ancora a secco di vittorie, vorranno sfatare questo tabù.

 

Debutto della B2 maschile

Primo appuntamento stagionale per la formazione maschile del Beach Club Offanengo, inserita nel girone B. A Sorbolo di ragazzi di coach Daniele Egeste debutteranno contro la Pallavolo Viadana: le due squadre si sono affrontato lo scorso anno al debutto in campionato ed il bilancio è favorevole ai mantovani per due a zero.

 

 

 

SERIE B2 MASCHILE

A Sorbolo, ore 20.30, E’ Più Viadana-Imecon Offanengo

 

SERIE B2 - FEMMINILE

Ad Offanengo, PalaCoim, ore 21, Abo-C9 Precis Arco Riva

A Rovereto, ore 20.30, Gpi Group-Banca Cremasca

 

Classifica

Gramsci Pool Volley Reggio Emilia, San Vitale Montecchio, Assicuritas Argentario, Sorelle Ramonda Montecchio 6 punti; Armonia Porto Mantovano, Casa Sebastiano Coredo 5; Gpi Group Rovereto C9 Pregis Arco Riva 3, Abo Offanengo, Banca Cremasca Crema 1, Extend Tombolo, Spakka Volley Villa Bartolomea, Torri Quartesolo, Team Volley 2007 Galliera 0.

 

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù