CHAMPIONS LEAGUE. La luce rosa di Casalmaggiore eclissa la mezzaluna di Istanbul

29 maggio 1453 cade Costantinopoli sotto i potenti colpi dei cannoni dell’esercito turco. 27 ottobre 2015 l’Eczacibasi Istanbul perde sotto gli attacchi altrettanto potenti della Pomì Casalmaggiore nella prima giornata della Champions League

Di Francesco Jacini | Martedì, 27 Ottobre 2015 17:30

 

 

La partenza della formazione rosa, sospinta dai 40 tifosi provenienti dall’Italia, è fulminea: 10-1 con Maggy Kozuch. Le campionesse d’Europa e del Mondo in carica reagiscono prontamente, Larson regala un minibreak (13-7) ma Francesca Piccinini fa scattare la sirena del secondo tempo tecnico. L’inerzia del set è in mano alle cremonesi che sfruttano i banali errori della avversarie. Un muro di Tirozzi su Boscovic sigla il 21-18, l’Eczacibasi accorcia con Poljack, nel momento più difficile del parziale sale in cattedra Piccinini che chiude il parziale a favore di Casalmaggiore.

 

I pallonetti di Kozuch

Istanbul sbanda in ricezione e Casalmaggiore ne approfitta per andare in vantaggio (8-1). Le padrone di casa provano a rientrare, ma è solo una fiammata spenta da Gibbemeyer (15-7). Un muro della stessa centrale americana su Oszoy fa scorrere i titoli di coda al set. Un velenoso pallonetto di Kozuch lo consegna alla storia della manifestazione.

 

 

Istanbul rientra in gara

Avanti di due set la Pomì scema il rendimento: un ace di Larson da il via libera al successo turco. Nel parziale successi Larson e Boskovic premono sull’acceleratore, conducendo Eczacibasi sul 2-5. Casalmaggiore con pazienza resta in scia,compiendo il sorpasso con Kozuch sul 17-16; l’ago della bilancia passa in mano alle rosa che si procurano sul due palle match. Istanbul le annulla e riapre a sorpresa il match, concludendo sul 27-25.

 

Storico successo

Tiebreak al cardiopalma: Tirozzi dai nove metri realizza l’8-4. Le rosa hanno in pugno l’incontro ma devono subire il prepotente rientro delle campionesse del mondo in carica. Due parallele di Kozuch regalano lo storico successo a Casalmaggiore nel debutto nella massima competizione internazionale.

 

 

Eczacibasi VitrA Istanbul-Pomì Casalmaggiore 2-3

Parziali: 22-25, 18-25, 25-14, 27-25, 11-15

 

Eczacibasi VitrA Istanbul: kuzubasioglu (L), Boskovic 26, Cakiroglu, Kreklow 3, Arisam, Bagci (L), Kilicli, Larson 18, Baladin, Furst 7, Ozsoy 18, Demir Guler, Poljak 9, Ozdemir. All.: Caprara.

 

Pomì Casalmaggiore: Bacchi, Lloyd 2, Sirressi (L), Cecchetto (L), Ferrara, Gibbemeyer 12, Cambi, Piccinini 12, Olivotto, Kozuch 22, Stefanovic 8, Tirozzi 15, Rossi Matsuskova 1. All.: Barbolini.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù