SERIE C. Il ruggito di Castelleone stende la Gardonese, Soresina fa 60. Enercom troppi errori

 Castelleone da scampo alla malcapitata Pallavolo Gardonese e festeggia nel miglior modo il debutto casalingo. Tre punti esterni della Walcor Soresina nella difficile trasferta di Mozzo mentre l’Enercom è in fase di costruzione

Di Redazione | Lunedì, 26 Ottobre 2015 06:01

 

 

Vince e convince la Branchi Castelleone. Le leonesse di coach Mauro Finali conquistano tre punti a spese di una Pallavolo Gardonese, apparsa al PalaDosso, troppo fallosa. Gara combattuta solamente nel primo parziale quando la formazione bresciana riesce ad impensierire le padrone di casa. Dal secondo set in avanti Castelleone teine sempre in mano le redini del gioco ed incamera così i tre punti. Vittoria di rilievo per l’allenatore cremonese che festeggia così le 100 panchine, tra campionato e Coppa Italia, con Castelleone. In doppia cifra Mary Guerini e Giorgia Rancati.

 

Branchi-Pallavolo Gardonese 3-0

Parziali: 25-16, 25-21, 25-16

 

Branchi Castelleone: Rancati 10, Paulli 6, Cattaneo 5, Dossena 1, Pandini, Raimondi Cominesi 6, Guerini 15, Antonioli, Severgnini 2, Clerici, Meanti (L). All.: Mauro Finali.

 

Soresina a forza 60

Tre punti sul difficile campo di Mozzo per la Walcor Soresina che conquista l’importante traguardo dei 60 successi nel campionato di serie C, imponendosi con 0-3 autoritario. “Il risultato finale rispecchia una partita -afferma coach Paolo Bergamaschi - dove in tutti i tre parziali siamo riusciti ad imporre il nostro gioco. Stiamo crescendo in tutti i fondamentali, abbiamo avuto ottime percentuali in ricezione e una battuta molto incisiva mettendo costantemente in difficoltà la linea avversaria. In difesa abbiamo preso velocemente le misure sugli attacchi avversari e per loro è stata una serata difficile per mettere palla a terra”. Ottima la prestazione di Klementina Inataj in palleggio, sempre molto lucida, e attenta nelle scelte e Mara Ramponi, autrice di 20 punti.

 

Bma contract-Walcor Soresina 0-3

Parziali: 14.25, 15-25, 19-25

 

Walcor Soresina: Gavardi 6, Bertelli 12, Visconti 1, Moretti 3, Ramponi 20, Badiini 1, Bettinelli ne, Carubelli, Ciboldi 7, Rampoldi (L), Brusati, Inataj 1. All.: Paolo Bergamaschi.

 

 

Errori penalizzanti

L’Enercom cede in tre set alla Bottari Pomponesco, team matovano, dove milita Federica Goi, ex opposta del Joy Volley Time Casalmaggiore. Primo a parziale a totale trazione ospite con le biancorosse di Matteo Moschetti ed Ivan Nichetti troppo fallose nei fondamentali. Secondo set molto equilibrato con Crema che nei primi punti è stata in vantaggio (5-1), dal 16-16 otto errori consecutivi delle cremasche permette alle mantovane di allungare nel computo totale dei set. Medesimo discorso nella terza ed ultima frazione di gara: due mini break permettono a Pomponesco di portare nell’OglioPo l’intera posta in palio. “Finché siamo rimaste unite - commenta il dirigete Massimo Parrella - siamo state in gara, ma possiamo ancora crescere e molto”.

 

Enercom-Bottari Pomponesco 0-3

Parziali: 16-25, 18-25, 19-25

 

Classifiche

Girone B

Eldor Cantù, Easy Volley 6 punti; Branchi Castelleone, Volley Busnago, Tecnofuturo 5; Walcor Soresina, Oro Volley Nembro 4; Pallavolo Gardonese, Universo in Volley 3 punti; New Volley Adda 1; Visette Orago, Omc Valpala, Lazzate Volley, Mozzo 0.

 

 

Girone C

Caseificio Paleni, Suprecyclon Gussago 6 punti; Meccanica Pi. Erre Fornaci, Tomolpack Marudo 4; Dinamo Zaist, Bottari Pomponesco, Bresso, Gso Villa Cortese, Warmor Gorle, Cus Milano 3; Pallavolo Volta, Volley Davis Veman 2; Enercom Crema, Lame Perrel 0 punti.

 

Prossimo turno

A Paladina, ore 21, Valpala-Branchi Castelleone

A Soresina, ore 21, Walcor-Universo in Volley Carbonara

A Marudo, ore 21, Tomopack-Enercom Crema.

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù