SERIE B2. Abo Volley Offanengo, nuovo test precampionato contro Vobarno

Venerdì alle 20 nella palestra di via Monteverdi la formazione cremasca si confronterà con le pari categoria bresciane dopo la vittoria nel memorial Polloni-trofeo Taverna. La palleggiatrice Gaia Raimondi: "Abbiamo un buon amalgama e una rosa varia, possiamo crescere ancora tanto"

Di Redazione | Mercoledì, 07 Ottobre 2015 14:22

 

 

Nuovo test precampionato per l'Abo Offanengo, in attesa del debutto nel campionato di B2 femminile contro l’Agsat. Venerdì 9 ottobre alle 20 (inizio riscaldamento) nella palestra di via Monteverdi a Offanengo la squadra di Annalisa Zanellati affronterà in amichevole le pari categoria bresciane del Vobarno, inserite invece nel girone B.

 

Primo successo
L'Abo è reduce dal successo nel memorial Polloni-trofeo Taverna di Crema, dove Viviana Vincenti e compagne hanno messo la prima, storica firma sull'albo d'oro della manifestazione vincendo 3-1 il derby contro la Banca Cremasca Crema, allenata da Vittorio Verderio. Archiviata con soddisfazione questa tappa, per Offanengo inizia la volata verso l'esordio in campionato.

 

 

Le giovanili
A fare il punto della situazione è la palleggiatrice Gaia Raimondi. Classe 1985, oltre a essere una pedina di esperienza nel roster dell'Abo, la giocatrice cremasca è anche un punto di riferimento importante per la società, ricoprendo l'incarico di responsabile tecnico del settore giovanile. "Supervisiono - spiega Raimondi - tutte le formazioni giovanili, oltre ad allenare l'under 12, l'under 13 e l'under 14 e guidando per una seduta alla settimana anche l'under 16 e l'under 18. Difficile allenare e giocare? All'inizio è stato molto intenso, dovendo organizzare impegni e orari. Ora che il meccanismo è oliato, va tutto bene: mi piace e questo non lo fa pesare pur passando sei ore al giorno in palestra".

 

Rosa molto varia

Quindi vira il discorso sulla prima squadra. "La vittoria nel Polloni-Taverna ci ha dato positività e ci gratifica del grande lavoro di preparazione che abbiamo svolto nel corso delle settimane. Questo torneo ha fatto intravedere le nostre potenzialità, ma siamo solo all'inizio e dobbiamo migliorare. Ora ci attende un buon test con il Vobarno; a che punto è Offanengo? Abbiamo un bell'amalgama e una rosa molto varia che può essere utile; siamo una squadra giovane e che per questo punta a crescere nel corso del tempo".

 

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù