CREMONA. Presentata in Sala Eventi la ventesima edizione della Supercoppa italiana

Si è svolta questa mattina alle ore 12 a Cremona presso la Sala Eventi del comune la conferenza stampa di presentazione delle Supercoppa Italiana che si svolgerà sabato 10 ottobre al Pala Radi alle 17,30 e che vedrà di fronte Pomì Casalmaggiore ed Igor Gorgonzola Novara

Di Redazione | Martedì, 06 Ottobre 2015 14:00

 

 

Numerose le autorità presenti all’incontro fra cui il sindaco Gianluca Galimberti, il consigliere con delega allo Sport, Mauro Platè, il vice presidente della Lega Pallavolo di Seria A Femminile Massimo Boselli Botturi e il direttore generale di Master Group Sport Antonio Santa Maria. Ad aprire la serie di interventi il primo cittadino della città del Torrazzo che ha manifestato l'onore e il privilegio di poter ospitare in città un evento sportivo di tale portata.

 

Impegno e passione

"Sabato Cremona ospiterà un evento come la Supercoppa Italiana di volley femminile, di grande significato ed importanza per la città ed il territorio - ha esordito Galimberti - e per il quale si è lavorato con grande impegno. Ringrazio la Lega Pallavolo di Serie A Femminile e Master Group Sport con le quali nelle ultime settimane siamo rimasti in stretto contatto collaborando e lavorando in grande sintonia. Un evento la cui presenza a Cremona porta anche la firma del nostro assessore Platè e che ne ha visto premiare la grande passione per lo sport e l'impegno profuso durante tutta l'operazione”.

 

Eccellenza nello sport

“Con la disputa - - ha continuato il sindaco - della Supercoppa al PalaRadi Cremona si conferma città in grado di ospitare grandi eventi, la presenza di due eccellenze dello sport nazionale nella nostra città come Pomì nel volley e Vanoli nel basket e di una squadra di grande tradizione come la Cremonese, nel calcio, ne sono la riprova. Ma penso anche alla presenza sportiva su tutto il territorio della nostra provincia legata a giovani ed aperta alla disabilità, e alla recente disputa nella nostra città della finale dei Mondiali di Rugby under 20. Negli ultimi mesi Cremona è stata teatro di un'infinità di manifestazione sportive e culturali che significano vitalità e un importante ritorno dal punto di vista turistico ed economico".

 

La nuova stagione pallavolistica

Parola quindi al direttore generale di Master Group Sport Antonio Santa Maria. "Da anni - ha spiegato - organizziamo la Supercoppa Italiana di Volley femminile e anche per questa edizione prevediamo un grande risconto di pubblico. Ad affrontarsi saranno due tra le squadre più importanti della massima serie, la vincitrice dello scudetto e della Coppa Italia e per di più nell'evento che dà ufficialmente il via alla stagione pallavolistica. A certificare l'attesa per la Supercoppa e l'importanza della Supercoppa gli sponsor che ci hanno affiancato, tra i tanti Telecom, Samsung e la Gazzetta dello Sport. E poi la prevendita che sta andando a gonfie vele con oltre millecinquecento biglietti già venduti online e sta premiando la nostra politica di mantenere prezzi contenuti".

 

Evento mai organizzato a Cremona

E' toccato quindi al vice presidente della Lega Massimo Boselli Botturi e primo dirigente casalasco prendere la parola. "Porto a tutti i saluti del presidente Mauro Fabris - ha esordito Boselli Botturi - in questi giorni particolarmente caldi per il volley e di vigilia dell'inizio della stagione sono tanti gli impegni ufficiali e ci siamo divisi i compiti. E' un onore da cremonese essere alla presentazione del più importante evento sportivo mai organizzato a Cremona, ed averlo portato proprio nella città che si è fregiata del titolo tricolore nello scorso maggio. Ringrazio il Comune per il grande impegno profuso, sabato gli occhi di tutta l'Italia del volley saranno puntati sul PalaRadi e questo la dice lunga sull'importanza e la portata di questo avvenimento che rende merito ad una citta che sta confermando il proprio ruolo di primo piano in ambito sportivo".

 

Collaborazione proficua

A chiudere gli interventi l'assessore con delega allo sport Mauro Platè. "Mi unisco ai ringraziamenti del Sindaco Galimberti, l'aver portato a Cremona la Supercoppa italiana è stato il risultato di una collaborazione proficua tra più parti che hanno permesso di instaurare importanti sinergie che sicuramente torneranno utili anche in altre importanti occasioni. Sono certo che la risposta della città sarà eccezionale".

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù