TROFEO TAVERNA. L’Imecon Beach Club conquista il quadrangolare maschile

L’Imecon Offanengo si aggiudica il trentaquattresimo trofeo Taverna e, tra le sue fila, piovono premi individuali. Domenica 4 ottobre al PalaCoim, i ragazzi di coach Daniele Egeste dominano la finale vincendo il torneo con un secco 3-0 ai danni del Volley Segrate

Di Redazione | Martedì, 06 Ottobre 2015 15:24

 

 

Una vittoria entusiasmante, a riconoscimento del buon lavoro svolto dall'intera squadra, a cui si aggiunge la soddisfazione per l’assegnazione di ben tre premi individuali: miglior giocatore del torneo Giacomo Jack Rigoni, miglior palleggiatore Luca Beggiolin e miglior libero Emanuele Verdelli. Il premio come miglior schiacciatore è invece andato meritatamente ad Alex Kely del Segrate. Un bottino di premi importante, che permette di gioire e guardare con ottimismo l'imminente inizio del campionato maschile di serie B2, una conferma anche dal punto di vista dei risultati che ha visto due vittorie combattute ma nette, entrambe per 3-0, sia nella semifinale con il Merate che nella finale.

 

Pubblico meraviglioso

Faccioli e compagni si sono dimostrati sempre in palla, aggressivi su ogni pallone e risoluti nei momenti chiave dell'incontro non lasciando scampo agli avversari, sempre avanti in ogni momento e con la giusta carica agonistica. Meravigliosa anche la cornice di pubblico che con applausi scroscianti ha sostenuto la squadra di casa fino alla vittoria finale, divertendosi e godendo del buon gioco offerto dalle contendenti.

 

Starting seven

La sfida con il Segrate si apre con la formazione che ha visto i cremaschi vittoriosi nella semifinale con il Merate: Beggiolin in palleggio, Faccioli opposto, Rigoni e Morelli ai lati, Michele Silvi e Giulio Marazzi al centro, Emanuele Verdelli libero. Mario Morelli parte al servizio e fa subito capire agli avversari che per loro non sarà vita facile, battute in salto potenti e mai prevedibili mettono in difficoltà la ricezione avversaria che fatica a contrattaccare.

 

 

Primo set

I milanesi rispondono bene, mostrando la qualità ormai famosa che contraddistingue i giovani cresciuti nel vivaio di Segrate: non perdono troppo terreno e si va al primo time-out tecnico sul 8-6. Al rientro i motori sono caldi e la partita comincia a farsi entusiasmante. Sono ancora i ragazzi dell'Imecon Offanengo a tenere in mano l'incontro e a guadagnare vantaggio grazie a Faccioli e Rigoni in attacco. Si va sul punteggio di 18-13, ma il Segrate prova il recupero con lo schiacciatore Kely che tira ogni pallone e mette in difficoltà la difesa cremasca. Nonostante il tentativo il primo parziale si chiude col punteggio di 25-23.

 

Ottima ricezione

Al rientro in campo la musica non cambia, un muro alto e ben organizzato con Rigoni, Marazzi e Faccioli non concede molti spiragli agli attaccanti e permette ai cremaschi di prendere ancora un discreto vantaggio fino al punteggio di 9-5. La gara prosegue con ottimi scambi da parte di entrambe le compagini che mostrano al pubblico tutta la grinta e la qualità di gioco, la linea di ricezione Verdelli-Rigoni però regge bene e permette al palleggiatore Beggiolin di giocare in modo sereno, prendendosi anche qualche rischio, ma permettendo spesso ai compagni di attaccare con davanti un muro a uno e quindi più facilmente superabile. Anche il secondo parziale si chiude bene per i ragazzi di Egeste col punteggio di 25-21. Nel terzo set c'è spazio anche per provare qualche schema e qualche nuova soluzione in attacco.

 

Trema il PalaCoim

L'inizio vede i cremaschi sempre avanti e si giunge al primo time-out tecnico sul punteggio di 8-4. Michele Silvi al centro tocca tanti palloni a muro permettendo ai compagni di difendere e contrattaccare, Verdelli e Morelli difendono e recuperano palle dappertutto, mandando gli avversari in seria difficoltà e perdendo convinzione, c'è spazio anche per Previdi al centro e Dossena da opposto. Il vantaggio sale fino al 23-15, gli strumenti sono ben accordati e l'orchestra offre buona musica al suo pubblico. Dossena chiude con due attacchi che fanno tremare il palazzetto e scatenano gli applausi del pubblico. Un ringraziamento speciale va a tutto lo staff del Taverna per la splendida organizzazione ed a tutti i tifosi che sostengono il Beach Club.

 

 

Finale 1° posto

Imecon Offanengo – Volley Segrate 3-0
Parziali: 25-23, 25-21, 25-15

 

Imecon Offanengo: Faccioli 12, Rigoni 12, Morelli 9, Silvi 5, Marazzi 7, Beggiolin 2, Dossena 4, Previdi 2, Scorsetti, Bonetti. All.: Egeste.


Volley Segrate: Masciadri, Gritti, Galliani, Milani, Kely, Cirocco, Gironi, Danielli, Ravasi, Tommaso, Alfieri. All.: Colombelli.

 

Arbitri: Elena Nichetti e Katia Grassi.

 

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di foto e testo

 

 

Tiramisù