SERIE D. Hurrà Ripalta: il Taverna è tuo!! Le biancoblu vincono il derby con Capergnanica

Sfida avvincente ed emozionante la finale del trentaquattresimo trofeo Taverna tra Cr Transport Ripalta Cremasca e Zoo Green Capergnanica. Sul podio l’Esperia Cremona, quarta Agnadello. La fotogallery

Di Francesco Jacini | Giovedì, 01 Ottobre 2015 14:15

 Il Cr Transport Ripalta Cremasca vince il Taverna, serie D, 2015

 

 

Il pubblico delle grandi occasioni al PalaBertoni di Crema, tempio della pallavolo cremasca, ha assistito alla finale valida per il primo posto del trentaquattresimo Trofeo Taverna di serie D, dove si sono sfidate, in un succulento anticipo, della seconda di campionato, che si giocherà il prossimo 24 ottobre, tra Cr Transport Ripalta Cremasca e Zoo Green Capergnanica.

 

Il canto di Sangalli

La dea alata ha sorriso alle ragazze di Marianna Bettinelli che in cinque set sono riuscite, capovolgendo il punteggio sfavorevole, a superare le cugine neroverdi. Il Cr Transport ha premuto subito sull’acceleratore e con un attacco in veloce di Roberta Locatelli si è portata sul 12-17 ma Capergnanica, approfittando di un improvviso calo fisico delle avversarie ha impattato (18-18) e poi ha messo la freccia con muro di Alice Sangalli, 21-19. Ripalta non si è arresa ed è rientrata in partita sul 23-23 ma sotto i colpi di Sangalli e Marta arma letale Dossena si è imposta ai vantaggi.

 

Sorpassi e controsorpassi

Non si è fatta attendere la reazione di Michela Ruffoni e compagne che preso subito un consistente margine di vantaggio negli scambi iniziali e, grazie ai servizi velenosi del capitano, hanno chiuso sul 18-25. Nel terzo parziale lo Zoo Green non ha lasciato scampo alle cugine: Anna Michielon e Dossena hanno scardinato muro e difesa ripaltese, portandosi sul 17-9. I tentativi di rimonta di Locatelli e Lucrezia Guerini Rocco si sono rivelati vani, Sangalli ha portato in vantaggio Capergnanica.

 

Vince Ripalta

Dal quarto parziale Ripalta ha ripreso a macinare gioco e punti. Paola Houdinì Tomasini dai 9 metri ha infilato il filotto che ha permesso al Cr Transport di avere vita facile nel set, vinto con un agevole 13-25. Nel tiebreak Capergnanica ha spiegato le vele (5-0) ma il vascello neroverde, trovatosi improvvisamente in bonaccia, è naufragato sotto i colpi di Ruffoni e Sara Mazzurini sul 9-15. Il successo ha suscitato molta euforia nella dirigenza del New Volley Ripalta mentre la sconfitta ha generato un pizzico di rammarico sul fronte capergnanichese che sino ad un certo momento ha sognato di bissare la vittoria del 2014.

 

La finale del terzo posto

La finalina di consolazione ha visto protagoniste Gerundo Volley Agnadello ed Esperia Cremona nella seconda delle tre sfide ufficiali, fra coppa e Taverna, in un settimana. La formazione di coach Gianpaolo Catti si è aggiudicata il primo set per 25-17 con griffe finale di Silvia Crotti ma nel secondo ha patito un calo fisico, cedendo alle giovani gialloblu. Nei successivi le ragazzi di Gabriele Denti sono stati più ciniche e precise, riuscendo a portare a casa il risultato.

 

In ricordo di Giuseppe Belli

Prima delle cerimonia di premiazione, il comitato organizzatore, guidato da Enrico Stellato, ha voluto ricordare l’amico Giuseppe Belli, il fotografo della pallavolo cremasca ed dirigente del San Francesco Volley, improvvisamente scomparso quest’estate. Le atlete meritevoli hanno ricevuto la targa ricordo da Mauro Finali, allenatore della Branchi Castelleone, Aaron Bonizzoni, giocatore dell’Olimpia Bergamo, e le sorelle Chiara e Martina Ginelli.

 

FINALE 1° posto

Zoo Green Capergnanica - Cr Transport Ripalta Cremasca 2-3

Parziali: 29-27, 18-25, 25-15, 13-25, 9-15

 

Zoo Green Capergnanica: Michielon, Odelli, Cremonesi, Strada, Vigani, Casali, Groppelli, Dossena, Sangalli, Dolci, Bellavita, Pizzamiglio (L). All.: Gianpietro Bonizzoni.

 

Cr Transport Ripalta Cremasca: Cazzola, Marchesetti (L), Mazzurini, Meucci, Mugnaga, Ruffoni, Tomasini, Vanelli, Leoni, Guerini Rocco, Rinoldi, Cerizza, Locatelli. All.: Marianna Bettinelli.

 

SEMIFINALI

Zoo Green Capergnanica - Gerundo Volley Agnadello 3-2

Parziali: 25-17, 25-23, 22-25, 17-25, 15-9

 

Cr Transport Ripalta Cremasca - Esperia Cremona 3-2

Parziali: 25-19, 17-25, 25-14, 26-28, 15-6

 

FINALE 1° posto

Zoo Green Capergnanica - Cr Transport Ripalta Cremasca 2-3

Parziali: 29-27, 18-25, 25-15, 13-25, 9-15

 

FINALE 3° posto

Gerundo Volley Agnadello - Esperia Cremona 1-3

Parziali: 25-20, 22-25, 17-25, 16-25

 

PREMI INDIVIDUALI

Miglior libero: Irene Pizzamiglio (Zoo Green Capergnanica)

Miglior alzatrice: Paola Tomasini (Cr Transport Ripalta Cremasca)

Miglior attaccante: Alice Sangalli (Zoo Green Capergnanica)

Miglior giocatrice: Michela Ruffoni (Cr Transport Ripalta Cremasca)

 

ALBO D’ORO

2015: Cr Transport Ripalta Cremasca

2014: Zoo Green Capergnanica

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

 

Tiramisù