SERIE A1. Mal di Pinerolo per la Trasporti Pesanti, le piemontesi prendono il PalaRadi. Esordio di Lee

CREMONA. La Wash4Green si conferma bestia nera per la Vb che cede 3-0 ed interrompe il trend di belle prestazioni fatte vedere nelle ultime gare

Di Redazione | Domenica, 10 Dicembre 2023 08:10

Trasporti Pesanti-Wash4Green (foto © Sturaro)


Casalmaggiore è opaca davanti ad solida realtà del campionato. Positiva la gara di capitan Elena Perinelli che chiude con 9 punti e di De Bortoli con un 75% di positiva e un 50% di perfetta, ma soprattutto l'esordio di Simone Lee che parte dalla panchina e mette a referto 9 punti dimostrando di essere un'ottima soluzione d'attacco.

Nemeth ci prova ma il muro di Cagnin apre la gara, 1-0 Vbc, Smarzek poi allunga 2-0. Gran botta di capitan Perinelli che piega le braccia della difesa e fa 4-2, Ungureanu poi manda out, 5-2 Vbc Trasporti Pesanti. Arriva anche l'ace di Linda Manfredini che trova il vertice lontano e fa 6-2. Smarzek punta l'esterno della mano di Polder e trova il 7-3, la difesa errata delle piemontesi poi fa 8-3. Gran botta di Smarzek, la difesa non contiene e Lohuis ne approfitta, 9-4. La battuta a rete di Ungureanu regala la doppia cifra alle rosa, 10-5, Nemeth poi accorcia in pipe. Le ospiti si rifanno sotto e coach Musso chiama il primo time out di partita, 9-10. Pinerolo continua la sua marcia e passa in vantaggio allungando, 13-10 altro time out per la Vbc. Esce il tentativo piemontese e il trend si interrompe, 11-13. Smarzek piega le mani del muro, 12-14. Il primo tempo di Manfredini carambola tra le mani della difesa e cade , 13-15. Missile di Smarzek, mani out e 14-16. Pinerolo continua a spingere e coach Musso preferisce cambiare la diagonale inserendo Avenia e Obossa. Ecco arriva l'esordio di Simone Lee, la giocatrice americana entra per Cagnin sul 14-22. Primo pallone toccato per l'americana col numero 22 e primo punto, 16-22, l'infrazione fischiata alle ospiti poi fa 17-22. Pinerolo chiude 25-18.

Si parte con Simone Lee in campo per Cagnin. E' proprio Lee ad aprire il set, parallela e 1-0. Nemeth ci prova ma Manfredini è ben appostata, muro e 2-0. Pinerolo pareggia i conti ma le piemontesi mandano fuori il loro tentativo, Vbc 3-2. Gran palla alzata da De Bortoli a Perinelli che con un bel mani out fa 4-3, il murone di Smarzek su Polder poi allunga 5-3. Altro muro di Smarzek che ferma l'incursione ospite, 6-5, gran botta del Capitano rosa poi che allunga, Perinelli fa 7-5. Azione combattutissima da entrambe le parti, Smarzek piazza la bomba e chiude, 8-6. Fast di Juliet Lohuis che fende il campo e fa 9-8. Altra azione lunga e complicata, ci pensa Simone Lee a finalizzare, 11-10 dopo otto attacchi totali. Pinerolo si porta sul 14-12, coach Musso chiama time out. Pipe devastante di Simone Lee, missile dalla seconda linea e 13-15. La palla di Obossa finisce out, 17-13 Pinerolo, time out Casalmaggiore. Si torna in campo e Obossa si fa subito perdonare, mani out e 14-17, Lee poi picchia forte sulle mani del muro e accorcia, 15-17, Nemeth manda out e porta la Vbc a meno uno. Obossa vede un bel pallone e non se lo fa dire due volte, 17-18, Sorokaite ci prova ma Manfredini blocca, 18 pari. Ancora Manfredini, attenta sotto rete, sfrutta la cattiva difesa, 19-18 time out per coach Marchiaro. Magia di Lee che con un no look pareggia i conti, 20-20. Perinelli arriva come un treno dalla seconda linea e fa 21-22. Pinerolo si porta alla palla del set ma Perinelli annulla la prima, 22-24, Smarzek poi passa tra le mani del muro e annulla anche la seconda, 23-24 time out Pinerolo. Il muro di Polder chiude 25-23.

Lee sale in cielo e piazza la bomba, 1-0, e poi la stessa americana allunga 2-0. Sorokaite manda out, 3-1. Lohuis alza la saracinesca e non si passa, 5-3. Perinelli slega il braccio e risolve la situazione, 6-4, l'errore ospite poi allunga, 7-4 time out Pinerolo. Ungureanu trova due ace consecutivi, 9-7 time out Casalmaggiore. Si torna in campo e la fast di Lohuis è positiva, 8-9, Lee poi a tutto braccio mette la sua diagonale e pareggia 9-9. Muro su Lee, 12-9 Pinerolo, time out per coach Musso. Si torna in campo e Hancock di seconda trova il 10-12, poi con un ace accorcia nuovamente 11-12. Mnafredini si alza e fa ombra, Nemeth non passa, 13-14, Perinelli sfrutta il tocco del muro e pareggia 14-14. Missile terra aria di capitan Perinelli, non ce n'è per nessuno, 15 pari. E' ancora capitan Perinelli a pareggiare i conti, botta e 16-16, coach Musso cambia la diagonale. Obossa trova il meno uno con un tocco morbido, 17-18, e poi pareggia i conti con una gran botta, 18 pari. Cagnin piega le mani del muro e trova il 20-22. Sorokaite trova la palla del match con un mani out 24-21, Akrari chiude 25-21.

 

Post partita

Elena Perinelli, Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore: "E' difficile commentare questa partita perchè venivamo da un mese fatto bene anche se i risultati non erano a nostro favore. Oggi abbiamo fatto troppi errori, l'atteggiamento non è stato quello giusto. Dispiace perchè perdere così in casa non fa bene".

Indre Sorokaite, Wash4Green Pinerolo: "Sono fiera della squadra e di questo tre a zero perché tre punti fanno bene. Stiamo lavorando bene in palestra e si vede. Abbiamo fatto una gara sbagliando tanto ma ci sono stati scambi lunghi che abbiamo chiuso e questo ci fa bene. Abbiamo un obiettivo e lo stiamo seguendo, il mio apporto alla squadra è sempre più forte e personalmente sono felice, sono soddisfatta ma ogni gara va a se, abbiamo il campionato più forte del mondo e va sempre giocato partita dopo partita".

 

VBC TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE - WASH4GREEN PINEROLO 0-3 (18-25, 23-25, 21-25)

Vbc: Hancock 2, Smarzek 9, Lohuis 5, Manfredini 5, Cagnin 2, Perinelli (K) 9, De Bortoli (L), Avenia, Obossa 4, Lee 9. Non entrate: Colombo, Edwards, Faraone (L). All. Musso-Pintus.

Pinerolo: Cambi 3, Nemeth 11, Akrari 7, Polder 8, Ungureanu 15, Sorokaite 8, Moro (L), Camera, Storck 1. Non entrate: Cosi, Di Mario, Bussoli (K) . All. Marchiaro-Naddeo.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù