COPPE EUROPEE. Scandicci e Milano a punteggio pieno in Champions

Toscane e milanesi hanno la meglio sul Vasas Budapest e il Volley Mulhouse

Di Redazione | Giovedì, 07 Dicembre 2023 07:36

Scandicci e Vero Volley


Prosegue la serie di successi italiani nelle massima competizione continentale. Continua la serie di successi consecutivi della Savino Del Bene Scandicci che, nel match valevole per il quarto turno della Pool B di CEV Champions League, ha raccolto una netta vittoria per 3-0 contro le ungheresi del Vasas Obuda Budapest. Successo lampo per la formazione di coach Barbolini, in grado di aggiudicarsi la sfida in appena un'ora e cinque minuti di gioco, conquistando i tre parziali della gara con il punteggio di 25-14, 25-19, 25-15. La Savino Del Bene incassa così tre punti e, nella sfida a distanza per il primo posto nel girone di Champions, risponde all'Eczacibasi riportandosi a distanza, dopo che nella giornata di martedì le turche avevano battuto 3-0 le bulgare del Maritza Plovdiv, raggiungendo le toscane in testa alla classifica del raggruppamento. MVP della sfida una Maja Ognjenovic magistrale nella distribuzione del gioco con tocchi di estrema classe. Top scorer dell'incontro invece Lindsey Ruddins, con una grande prestazione da 17 punti con 2 ace a referto e il 56% in attacco.

 

Savino Del Bene Scandicci – Vasas Óbuda Budapest: 3-0 (25-14, 25-19, 25-15)

Savino Del Bene Scandicci: Alberti n.e., Herbots n.e., Zhu Ting 7, Ruddins 17, Di Iulio n.e., Villani n.e., Ognjenovic 2, Parrocchiale (L2) n.e., Armini (L1), Nwakalor 11, Washington n.e., Carol 9, Antropova 15, Diop n.e.. All.: Barbolini M.

Vasas Óbuda Budapest: Gülübay, Tóth, Jámbor n.e., Bannister 13, Török, Szalai (L2), Juhár (L1), Papp 4, Gyimes-Capet, Fricova 4, Erőss 1, Abdulazimova 3, Nagy n.e., Sillah 9. All.: Athanasopoulos I.


Quarta vittoria consecutiva in CEV Champions League per l'Allianz Vero Volley Milano che si aggiudica anche la partita di ritorno contro il Volley Mulhouse Alsace, all'Opiquad Arena di Monza, per 3-1 (25-18; 18-25; 25-16; 25-13). La prima squadra femminile del Consorzio, dopo un secondo set leggermente opaco, non ha lasciato possibilità di replica alla squadra ospite, portandosi a casa i tre punti, fondamentali per mantenere la testa della Pool A. MVP del match – per la quarta volta consecutiva nella massima competizione europea - Paola Egonu, protagonista in campo con 28 palloni messi a terra, seguita tra le top scorer da Rettke a quota 12 punti; da segnalare anche la prestazione di Prandi, autrice di 5 punti di cui 4 ace.

 

Allianz Vero Volley Milano – Volley Mulhouse Alsace 3-1 (25-18; 18-25; 25-16; 25-13)

Allianz Vero Volley Milano: Cazaute 3, Malual, Heyrman 10, Prandi 5, Pusic (L), Rettke 12, Bajema 6, Egonu 28, Daalderop 9 Non entrate: Orro, Folie, Sylla, Candi, Castillo (L). All. Gaspari.

Volley Mulhouse Alsace: Tchoudjang-Nana 9, Snyder 7, Van Avermaet 9, Winters 2, Siftar 17, Soldner (L), Danard-Selosse, Blamdai 2, Sager-Weider 5, Mayer 1. Non entrate: Casadei (L), Nwokoye. All. Salvagni.


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù