SERIE B1-B. L'Enercom Fimi vince sul campo dell'Arena, secondo successo consecutivo al tiebreak

CASTEL AZZANO (VR). Seconda vittoria consecutiva al tie break per l’Enercom Fimi che espugna il difficile campo dell’Arena Volley

Di Redazione | Domenica, 12 Novembre 2023 08:13

 


Dopo un primo set deludente le biancorossoblù entrano in partita e vincono ai vantaggi secondo e terzo parziale. La reazione delle veronesi porta la gara al quinto set, sempre condotto dalle cremasche che raggiungono il terzo successo stagionale.

Coach Moschetti, che non può contare sulla schiacciatrice Pagliuca fermata da un problema fisico, inizia la partita con Moretti in palleggio, Giroletti opposto, Tonello e Despaigne in banda, Fioretti e Ravazzolo al centro e Labadini libero. L'avvio è tutto per le venete che raccolgono i primi quattro punti. L’ace di Despaigne riavvicina le biancorosse sul 7-5 ma le padrone di casa allungano fino al 15-7. Il vantaggio di amplia fino al 21-11. La reazione cremasca, con due muri di Ravazzolo nel finale, serve solo a ridurre lo svantaggio fino al 25-18.

Al cambio campo l'incontro cambia anche volto: l’ace di Despaigne e due fast di Fioretti lanciano L'Enercom Fimi sul 4-9 e il momento magico prosegue fino al 4-12. Le esperte padrone di casa reagiscono e con due muri consecutivi vanno sull'8-12 e, sfruttando qualche errore ospite arrivano al -2 (12-14). Giroletti rilancia il Volley 2.0 e il suo ace porta il punteggio sul 13-18. L’Arena si rifà sotto sul 20-22 ma L'Enercom Fimi si guadagna tre set ball (21-24) che le veronesi cancellano. Giroletti guadagna un nuovo set ball e Despaigne lo trasforma nel 24-26 che pareggia il conto dei set.

Il terzo parziale inizia all’insegna dell’equilibrio col primo tentativo di allungo firmato Volley 2.0 col muro di Ravazzolo e due errori avversari per il 9-12. Il muro di Fioretti porta il punteggio sull’11-15 ma il set prosegue a strappi e l’Arena pareggia a quota 17 e supera sul 19-18. L’Enercom Fimi risponde con cinque punti consecutivi (ace di Tonello e muro di Giroletti, tra gli altri) per il 19-23 ma poi si blocca, sbaglia molto e si fa murare quindi il primo set ball è per le veronesi (sul 24-23) che ne collezionano altri tre ma senza mai riuscire a chiudere. Sul 27-26 va a segno Fioretti seguita da Tonello e sul 27-29 Fugazza mette a segno l’ace che chiude il set sul 27-29.

Nel quarto set l’Arena riprende il vantaggio e vola sul 9-3. Le cremasche si riavvicinano fino all’11-9; poi pareggiano a quota 14 con Despaigne e sorpassano sul 15-16 con l’ace di Giroletti. Ma sul 18-19 le padrone di casa mettono a segno cinque punti consecutivi con Martinato per il 23-19. Dopo due punti consecutivi con l’ace di Moretti, l’Arena mette a segno gli attacchi per il 25-21 che portano la gara al tie break.

Le cremasche sono perfette in avvio: murano Despaigne e Fioretti, Giroletti va a punto in attacco e Ravazzolo segna due ace per lo 0-5. Ma anche il finale di gara è ricco di emozioni e l’Arena risale fino al 6-7. Giroletti distanzia ancora le squadre sul 9-12Sul 12-13 un attacco di Despagne viene prima dato buono e poi annullato ma ci pensa Giroletti a procurare il match ball all’Enercom Fimi poi tocca a Despaigne chiudere l’attacco che decide il match sul 13-15.

A fine gara il tecnico dell’Enercom Fimi, Matteo Moschetti, esprime la sua soddisfazione non solo per il risultato ma anche per il gioco della squadra: “Abbiamo giocato una bella partita contro una buona squadra in un campo che credo sarà ostico per tutti. La squadra ha giocato con carattere ed ha reagito ad un primo set difficile. Sono molto contento per come le giocatrici abbiano fatto quadrato nei momenti di difficoltà e dimostrato carattere nelle azioni chiave del match: vincere i tre set chiusi testa a testa non è un caso”.

 

ARENA VOLLEY TEAM-ENERCOM FIMI 2-3 (25-18, 24-26, 27-29, 25-21, 13-15)

ARENA VOLLEY TEAM: Brutti 13, Riccato 14, Suman, Covino 11, Albani, Pluchino ne, Erigozzi ne, Cappelli 15, Peloso 5, Bissoli 1, Martinato 9, Moschini (L), balduoni (L) ne, Schiavo ne. All. Bertolini.

ENERCOM FIMI: Guerini Rocco, Giroletti 20, Ravazzolo 15, Labadini (L), Abati, Despaigne 20, Tonello 7, Moretti 6, Fioretti 16, Fugazza 1, Gruda ne, Scuri ne. All. Moschetti.


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù