SERIE B1-A. La Capo d'Orso torna a graffiare, incredibile 3-2 sulla Libellula Volley

PALAU (SS). Era quasi mezzanotte, quasi due ore e mezzo di gara, l'orario in cui la carrozza sta per ritornare zucca, quando un muro di Sara Angelini regala la vittoria alle gallurese dopo un match in infinito

Di Francesco Jacini | Lunedì, 30 Ottobre 2023 10:19

La Capo D'Orso Palau


In questo caso, contrariamente la zucca diventa una carrozza e scaccia le streghe di halloween, e Cenerentola diventa Principessa con due punti in tasca. Lasciate alle spalle la sconfitta contro Volpiano le orsette tornano a graffiare ma con zampata degne di un orso polare, il plantigrado vivente più grande del pianeta, quando sono in forte difficoltà e quando tutto sembra volgere al peggio. Dunque, terminata la breve lezione di zoologia e della puntata di Jonathan, nella dimensione avventura Palau riscatta la sconfitta dell'ultimo turno superando in cinque set la scorbutica Libellula Volley Bra che una delle diagonali, Faure Rolland-Cicogna, tra le più interessanti del girone, e salendo al terzo posto della classifica del girone A.

Il primo set è stato un'autentica battaglia, Palau avanti 18-22 si è fatta raggiungere ma poi è riuscita ad imporsi con interminabile 31-33. Nel secondo le galluresi lanciate un'onda energetica di entusiasmo conquista anche il secondo. La reazione del motore della Libellula si accende e vola, prima vincendo il terzo parziale e poi anche il quarto, nel qualche Palau ha avuto anche due occasioni per chiudere. Si va al set corto, il batti e ribatti prosegue sino allo strappo vincente della Capo d'Orso, 12-15. Una vittoria tutto cuore, grinta e polmoni che ha dell'incredibile e perfetto regalo di compleanno a Caterina Sintoni e a coach Antonio Guindarini.

Sempre a punti in quattro gare giocate ed appunto un terzo posto dietro a Legnano e Concorezzo, Palau è pronta per la prossima gara. Sabato prossimo 4 novembre, festa della forze armate, le orsette tornano tra le mura amiche del Pala Andreotti con l'intenzione di superare l'Ascot Moncalieri, fanalino di coda.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù