SERIE B1-C. Euromontaggi, la ds Irene Michelini: “Si è creato un buon gruppo di lavoro”

PORTO MANTOVANO (MN). Dal campo alla scrivania ma lo stesso entusiasmo alla prima esperienza da dirigente la ds portuenese, la Thiago Pinto del girone C, vede il presente ed il futuro della squadra di coach Cristina Guicciardi

Di Francesco Jacini | Sabato, 21 Gennaio 2023 07:26

Irene Michelini


Appese le ginocchiere al chiodo la scorsa estate chiudendo una lunghissima carriera di giocatrice con la promozione in B1 del Volley Piadena, Irene Michelini, non poteva non restare nell'ambiente che ama: la palestra. Non poteva restare insensibile allo squittio delle scarpe dalle suole ingellate e così ha deciso di passare alla scrivania diventando dirigente del Ngs Porto Mantovano.

I risultati della squadra che è stata affidata alle cure di coach Cristina Guicciardi (un ritorno) sono lusinghiero dopo le prime dodici giornate, quinto posto con 23 punti (otto vittorie e quattro sconfitte) ma soprattutto la terza posizione, ultima per i playoff promozione in vista, infatti solo una lunghezza separa le portuensi dalla coppia formata da Arena Volley e Il Colle Padova. La direttrice sportiva traccia il bilancio di metà stagione con uno sguardo al futuro che alla prima del girone di ritorno le vedrà opposte alla capolista Eurogroup Alta Fratte.

Ciao Irene, faresti un bilancio del girone d'andata dell Ngs? Cosa è andato bene? Cosa meno?

"Direi bilancio molto positivo. Squadra completamente rinnovata nell’organico compreso gli allenatori rispetto allo scorso anno, ha trovato subito amalgama. Sicuramente si è creato un buon gruppo di lavoro , con un clima disteso e di divertimento . Da migliorare l’aspetto della continuità di gioco".

Un commento sulla bella vittoria contro Arena Volley, gara che vi ha rimesse on corsa per i playoff promozione?

"In merito alla partita contro Arena Volley grande risultato contro una squadra esperta e rodata di sicuro spessore, in una partita dove il risultato non è mai stato scontato, ci ha regalato bella pallavolo e dato tanta soddisfazione e fiducia prima di affrontare il girone di ritorno".

Prima giornata subito uno scontro importante con la capolista Alta Fratte dove serve vincere per muovere la classifica?

"Contro Alte Fratte cercheremo il riscatto dall’andata dove abbiamo accusato in tutti i fondamentali il loro gioco".

Come vedi questo girone rispetto molto equilibrato, dove potrà arrivare Ngs?

"La nostra squadra è stata allestita per una comoda salvezza per cui tutto quello che arriva e’ un di piu..obiettivo e’ ripetere le buone prestazioni dell’andata per qualificarci nella parte piu alta possibile del campionato. Rifare gli stessi punti sarebbe un ottimo traguardo".

Come sta andando la tua prima stagione da direttore sportivo?

"Il bilancio della mia prima esperienza come Ds: ho tantissimo da imparare ma assolutamente positivo gratificante. Venendo dal campo mi sono familiari diverse dinamiche. Ho trovato particolarmente stimolante la fase iniziale dell’allestimento della squadra e mi ha lusingato molto che alcune atlete abbiano scelto di seguirmi anche se in una veste completamente nuova. Poi il piacere di lavorare con persone che avevo già incontrato lungo il mio percorso pallavolistico Cristina e Marco allenatori che mi coinvolgono e tengono sempre in considerazione e buona parte delle ragazze come compagne di squadra".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù